CONFCOMMERCIO online
Un'immagine della domenica senz'auto dello scorso anno
Un'immagine della domenica senz'auto dello scorso anno
mercoledì 15 marzo 2017

"BENTORNATA PRIMAVERA!", LA DOMENICA E’ SENZA AUTO

Il 19 marzo a Vicenza, moltissime iniziative nelle piazze e nei musei. Autobus urbani e centrobus gratuiti

Domenica 19 marzo a Vicenza c’è “Bentornata Primavera!”, la giornata ecologica che prevede il blocco totale della circolazione dei veicoli a motore con qualsiasi tipo di alimentazione. Potranno circolare esclusivamente i veicoli a trazione elettrica. Il divieto, che scatterà alle 9 e terminerà alle 18 nella stessa area già interessata nei giorni feriali dal blocco dei mezzi più inquinanti, vale per il centro storico e per buona parte dei quartieri di San Pio X, Stanga, San Francesco, Laghetto, Villaggio del Sole e San Lazzaro.

Da Campo Marzo a piazza dei Signori, da piazza Castello a piazza Matteotti, saranno moltissime le iniziative proposte nelle piazze e nei musei cittadini per vivere la città senza le auto: attività di animazione, spettacoli e laboratori per i bambini, mercato dell'artigianato e del riciclo creativo, spazi informativi ed espositivi di biciclette tradizionali ed elettriche, esposizioni di mezzi ecologici innovativi, biglietto unico speciale a 5 euro valido per la visita a tutti gli otto siti del circuito museale cittadino, visite guidate, mostre di arte contemporanea, conferenze, spettacoli teatrali, concerti,..
E al mattino, come di consueto, si terrà la corsa podistica StrAVicenza.

COME RAGGIUNGERE IL CENTRO STORICO

Per tutta la giornata, comunica il Comune di Vicenza, i trasporti pubblici di Svt (Società Vicentina Trasporti) saranno gratuiti nella tratta urbana. Navette del centrobus partiranno dalle principali aree di parcheggio cittadine (park Stadio, Quasimodo e Cricoli) a partire dalle 7 con un potenziamento del servizio per favorire l’afflusso dei partecipanti alla manifestazione podistica StrAVicenza. La linea 10 dal parcheggio Stadio alla stazione ferroviaria circolerà dalle 7 alle 13.30 con partenze ogni 10 minuti circa (percorso: via Bassano, sottopasso viale dello Stadio, via Gallo, viale Risorgimento, viale Venezia fermata, inversione rotatoria FS e ritorno al parcheggio Stadio). Nel pomeriggio la linea 10 dal parcheggio Stadio a piazza Matteotti (e ritorno) circolerà con corse ogni  12 minuti dalle 13.40 alle 14.10 e ogni 6/8 minuti fino alle 20.30 (percorso: parcheggio Stadio, viale GG. Trissino, via Giuriolo, piazza Matteotti fermata, levà degli Angeli, contra' San Pietro, parcheggio Stadio). 

La linea 20 dal parcheggio Quasimodo alla stazione ferroviaria circolerà dalle 7 alle 13.30 con corse ogni 15/20 minuti circa (percorso: Quasimodo, normale percorso linea 20 fino a viale Framarin, viale Mazzini, viale Milano, stazione ferroviaria e ritorno al parcheggio Quasimodo).Nel pomeriggio la linea 20 dal parcheggio Quasimodo a contra' Cantarane e ritorno circolerà con corse ogni 20 minuti dalle 13.40 alle 20.10 (percorso normale). Sarà, inoltre, possibile l'utilizzo della linea 7 in direzione centro storico dalle fermate di via Pieropan e di via M.Onisto con corse ogni 30 minuti al mattino e ogni 15 minuti nel pomeriggio. Per agevolare l’arrivo e la partenza dei partecipanti alla StrAVicenza verrà attivato un servizio dal parcheggio Cricoli alla stazione ferroviaria con corse ogni 15 minuti circa dalle 7 alle 9 e, per il ritorno, dalle 11 alle 13.30. Per facilitare l'accesso all'ospedale e al centro la linea 30 dal parcheggio Cricoli a ponte degli Angeli (e ritorno) circolerà dalle 8.30 alle 14 con corse ogni 15/20 minuti e fino alle 20.30 ogni 10 minuti (percorso: parcheggio Cricoli, via Medici, via F.lli Bandiera, viale Rodolfi, via 4 Novembre, piazza XX Settembre, ponte degli Angeli, contra' Vittorio Veneto, contra' Pusterla, contra' San Marco, contra' San Bortolo, parcheggio Cricoli). Inoltre, dalle 10.10 alle 11.45, la linea 30 subirà una parziale riduzione del percorso limitando il servizio a via IV Novembre.

Anche le linee urbane degli autobus saranno gratuite per tutto il giorno e verranno appositamente intensificate: la linea 1 nella tratta via Moneta - Stanga passerà al mattino dalle 10 ogni 15 minuti (anziché ogni 30) e nel pomeriggio dalle 14 ogni 10 minuti (anziché ogni 20); la linea 5 (Villaggio del Sole - Ospedaletto) e 7 (via Carso - san Pio X) nel pomeriggio dalle 14 con corse ogni 15 minuti (anziché ogni 30). 

LE PRINCIPALI INIZIATIVE

Alle 10 a Campo Marzo prenderà il via la XVII edizione della "StrAVicenza”. Ci saranno una gara agonistica (percorso 10 chilometri) e una marcia non competitiva (percorsi 2,5 e 10 chilometri).
Alle 14.30 (primo turno) e alle 16.30 (secondo turno), con ritrovo sotto la statua di Garibaldi, viene proposto “Palladio… in dettaglio”, un itinerario per bambini e genitori per scoprire la città di modo diverso. Accompagnati da una guida turistica i partecipanti risolveranno piccoli enigmi e impareranno ad osservare particolari insoliti tra palazzi e monumenti della città accompagnati da allegre filastrocche. Protagonista sarà Andrea Palladio con le sue opere principali del centro storico, con gli aneddoti legati alla sua vita e con le curiosità della sua famiglia. La durata di ogni turno sarà di 1 ora e 30 minuti. La partecipazione è gratuita, ma con prenotazione obbligatoria. A ciascun turno potranno partecipare al massimo 20 bambini accompagnati.
In piazza dei Signori dalle 14 saranno presenti spazi informativi/espositivi di biciclette tradizionali ed elettriche. Sempre in piazza del Signori, dalle 14.30 alle 18.45 si potrà assistere ad attività di animazione, spettacoli e giochi per bambini e famiglie.

In Basilica Palladiana, nella saletta Zavatteri, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 si terrà un'esposizione di bonsai a ingresso gratuito. In piazza Biade alle 15 prenderà il via una biciclettata. Il percorso si snoderà da piazza Biade passando per corso Palladio, piazza Castello, contra' Mure Pallamaio, ponte Furo, contra' Porton del Luzzo, contra' Santa Caterina, piazzale Fraccon, ciclabile "Casarotto" fino a Debba. La partecipazione è libera. Iscrizioni in piazza Biade a partire dalle 14.30.

In piazza delle Erbe dalle 9.30 alle 19 sarà allestito “Insieme per ripartire”, mercato solidale con i produttori delle zone terremotate del centro Italia. 
A parco Querini è proposta una visita guidata al parco storico con illustrazione degli aspetti naturalisti e storico-artistici. Il ritrovo è previsto alle 16 davanti al ponte della collina del tempietto. L'ingresso è libero.

A Palazzo Cordellina, in contra' Riale 12, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.30 si terrà ”HON", Libro d'Artista, mostra d'arte contemporanea con artisti italiani e giapponesi. L'ingresso è libero.

Sono previsti ingressi ai musei con tariffe speciali. 

Con un biglietto unico speciale a 5 euro, acquistabile solo allo IAT di piazza Matteotti, sarà possibile visitare tutti gli otto siti del circuito museale (Teatro Olimpico, Palazzo Chiericati, Chiesa di Santa Corona, Museo Naturalistico Archeologico, Museo del Risorgimento e della Resistenza, Gallerie d'Italia di Palazzo Leoni Montanari, Museo Diocesano e Palladio Museum).

Per quanto riguarda i biglietti singoli, per il Teatro Olimpico e Palazzo Chiericati l'importo sarà di 3 euro, alla Chiesa di Santa Corona 1 euro, mentre al Museo Naturalistico Archeologico e Museo del Risorgimento e della Resistenza l'ingresso sarà gratuito.

Alle Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari il biglietto intero sarà a 5 euro, ridotto 3 euro; al Museo Diocesano il biglietto intero sarà a 5 euro, il ridotto 3,50 euro, family 7 euro. Al Palladio Museum il biglietto 5 euro. 

Nelle sale del Chiericati Underground, dalle 9 alle 17, sarà possibile visitare la Mostra "Mondocleto. Il design di Cleto Munari": 100 opere di Cleto Munari raccontano la sua storia, la sua passione per la bellezza nelle forme dell’arredo, del gioiello, della moda. 

Alle 17.30, nel salone d'onore di Palazzo Chiericati, si terrà la conferenza "I Grand Tour nel Mondo Antico" nell’ambito del ciclo di incontri dal titolo “Luci sul quotidiano nel mondo antico”, con le relatrici Daniela Caracciolo e Valentina Traverso. L'ingresso è libero.

Al Museo Naturalistico Archeologico dalle 15 alle 16 e dalle 16 alle 17 la cooperativa Biosphaera propone attività didattiche per bambini (7-11 anni) con visita alla mostra “Legumi&Legami tra natura, archeologia e storia”. L'ingresso è di 6 euro.

Il programma, i riferimenti degli organizzatori ei tutte le iniziative sono consultabili nel sito del Comune di Vicenza

MODIFICHE ALLA CIRCOLAZIONE

Vie che costituiscono il perimetro dell’area vietata, sempre percorribili:  Via Ferretto de Ferretti (dalla linea ferroviaria a viale Verona), viale Verona (dall’altezza del distributore Esso nei pressi di via Sella fino a viale San Lazzaro), strada Domeniconi, viale San Lazzaro, strada Padana Superiore verso Verona (da viale San Lazzaro a viale del Sole, raccordo Nord Ovest, raccordo Est), viale del Sole (da strada Padana verso Verona fino a via Brg Granatieri di Sardegna), via Brg Granatieri di Sardegna (da viale del Sole a via Biron di Sopra), strada Biron di Sopra (escluso il tratto compreso nell’area interdetta dall’intersezione strada Biron di Sopra/strada Biron di Sotto fino a strada del Pasubio), strada Pasubio (da via Biron di Sopra a viale Diaz), viale Diaz (da rotatoria all’Albera fino a viale Dal Verme), via Divisione Folgore, viale Dal Verme,strada Sant’Antonino, strada della Cresolella (il perimetro prosegue fino a via Lago Maggiore, strada compresa all’interno dell’area interdetta congiungendosi con strada Marosticana), strada Marosticana (da via Lago Maggiore fino a viale Grappa), via Matteucci, via Chiarini, viale Grappa (da strada Marosticana fino a via Pforzeim, per la sola uscita dal park Cricoli), via Pforzeim, viale Cricoli (da via Pforzeim a viale Fiume), viale Fiume, viale Trieste (da via Ragazzi del ‘99 fino alla ferrovia Vicenza - Schio), strada di Bertesina (da via Quadri a via Moro), via Moro (fino a strada di Ca’ Balbi), strada di Ca’ Balbi (da via Moro a viale Camisano),viale Camisano (da strada di Ca’ Balbi alla ferrovia Milano Venezia) e viale del Risorgimento Nazionale.

Strade prossime e all’interno del perimetro, ma sempre transitabili: Via Fermi (tutta percorribile), via Pieropan (da via Soldà a strada delle Cattane), via Soldà (tutta percorribile), raccordi Nord Ovest ed Est di viale del Sole, strada delle Cattane (tutta percorribile), via Btg Val Leogra (tutta percorribile), viale Crispi (tutta percorribile), viale Pecori Giraldi (da via Legione Antonini a rotatoria all’Albera), viale Dal Verme (tutta percorribile), viale Diaz (tutta percorribile), strada Sant’Antonino (tutta percorribile), strada della Cresolella (tutta percorribile), strada Marosticana (tutta percorribile), viale Fiume (tutta percorribile), via Ragazzi del ’99 (tutta percorribile), viale Astichello (nel tratto compreso tra via Ragazzi del ’99 fino a via Baden Powell compresa), viale Trieste (percorribile dall’intersezione con via Quadri verso Treviso), via Quadri (tutta percorribile), strada di Bertesina (tutta percorribile), via Spalato (tutta percorribile), viale Trissino (da viale della Pace a via Bassano), via Bassano (tutta percorribile), viale della Pace (percorribile da viale Trissino fino all’intersezione con viale Camisano), viale Camisano (tutta percorribile), via Vittime Civili di Guerra (tutta percorribile), via dello Stadio (percorribile da via Bassano alla Riviera Berica), via Ettore Gallo (tutta percorribile), via Giorgio Oliva (tutta percorribile), Borgo Berga (tutta percorribile) e viale Risorgimento Nazionale (tutta percorribile).

Tutte le iniziative e le notizie relative al divieto di circolazione, la mappa dell’area interdetta, il modulo di autocertificazione per chi ha diritto a circolare e l'ordinanza sono pubblicate alla pagina http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipterr/ambiente/areetematiche/inquinamento/bentornataprimavera.php



Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?