CONFCOMMERCIO online

RIFIUTI: LA SCADENZA PER PRESENTARE IL MUD E' IL 30 APRILE

L'obbligo riguarda, tra gli altri, i produttori di rifiuti pericolosi e le imprese con più di 10 dipendenti produttrici di rifiuti non pericolosi

Scade il prossimo 30 aprile  il termine per la presentazione annuale del MUD, il documento relativo ai rifiuti prodotti o gestiti nel corso dell'anno 2016. L'obbligo riguarda i produttori di rifiuti pericolosi, ad esempio batterie auto, olio motore esausto, fanghi d’autolavaggio, apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso. Devono presentare il MUD anche le imprese con più di 10 dipendenti produttrici di rifiuti non pericolosi che derivano da lavorazioni industriali, artigianali o dalla depurazione delle acque. Inoltre, coloro che effettuano operazioni di recupero, trasporto e smaltimento rifiuti,  le aziende che trattano il recupero di veicoli fuori uso e gli intermediari di rifiuti senza detenzione.

L'Ufficio Sicurezza e Ambiente di Confcommercio Vicenza e delle sedi mandamentali è a disposizione degli associati per adempiere all’obbligo nei tempi e nelle modalità indicate dalla normativa.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?