CONFCOMMERCIO online
Un'immagine della conferenza stampa di apertura del Forum di Cernobbio
Un'immagine della conferenza stampa di apertura del Forum di Cernobbio
lunedì 03 aprile 2017

ECONOMIA TRA FRENI E SLANCI, AL CENTRO DEL FORUM DI CERNOBBIO

Fisco, turismo, infrastrutture tra i temi del tradizionale appuntamento di Confcommercio. L'intervento del Premier Paolo Gentiloni

Lo scorso  fine settimana a Cernobbio si è svolto il XVIII Forum Confcommercio che si è  aperto con la presentazione dell’analisi dell'Ufficio Studi sulle prospettive dell'economia e il ruolo del credito bancario per lo sviluppo del sistema imprenditoriale
Il  presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, nel suo intervento in conferenza stampa, ha descritto i due  ostacoli che si contrappongono alla ripresa dell’economia italiana: le fragilità strutturali del Paese (burocrazia opprimente, carenze infrastrutturali e logistiche, deficit di legalità) e il livello di pressione fiscale che "rende – ha detto - difficilmente concreta qualsiasi prospettiva di crescita".
La ricetta da adottare- secondo il presidente di Confcommercio Sangalli, resta dunque la stessa, ovvero "ridurre in modo certo, generalizzato e compatibile con i conti pubblici il carico fiscale su famiglie e imprese, agendo sulle aliquote Irpef per rilanciare la domanda interna". E ovviamente, allo stesso tempo, "è di fondamentale importanza evitare qualsiasi aumento dell'Iva".
Molto atteso anche l’intervento del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, che ha chiuso i lavori del Forum. "Non sono stati anni facili per il commercio e per le piccole imprese – ha detto il Premier, che ha aggiunto - Il compito di una politica saggia è di ricostruire un clima di fiducia che è un'urgenza che riguarda la nostra società nel suo insieme. Proprio la fiducia ci può consentire di far lievitare la crescita". Poi il premier si è soffermato sul ruolo del governo: "Il governo deve garantire stabilità e completare le riforme messe in piedi in questi anni. E c'è un traguardo centrale: noi cerchiamo di rassicurare il nostro Paese. Attraversiamo una fase di incertezza, piena di dubbi e paure, rassicurare vuol dire farsi carico dei problemi e affrontare le questioni ricucendo le divisioni che attraversano la società”. Circa la decisione di abolire i voucher, Gentiloni ha sottolineato che il governo ha voluto evitare una "guerra ideologica" ma ha precisato che l'esecutivo s'impegnerà a trovare una soluzione regolatoria per il lavoro saltuario e occasionale".  Gentiloni ha concluso il suo intervento ricordando le quattro linee guida sulle quali continuerà a muoversi il governo: "Ridurre le pressione fiscale, facilitare il lavoro, accrescere la sicurezza e combattere disagio sociale"

Priorità al turismo
Tra i temi centrali del Forum, quello del turismo, con l’intervento del ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini. "La principale sfida di oggi è quella di governare la crescita: abbiamo davanti una stagione di crescita enorme del turismo, tanto interno che internazionale. Il ruolo del pubblico, in questo ambito, deve essere quello di aiutare ad aumentare la domanda, definire le strategie del Paese e aiutare gli operatori privati".  Franceschini ha sottolineato le "molte cose che restano ancora da fare", come la risistemazione della tassa di soggiorno, che "va fatta creando condizioni di parità, devono pagarla tutti. La distinzione tra comuni turistici e non turistici va superata, così come va introdotto un meccanismo di percentuale sul prezzo invece che basarsi sul numero di stelle degli alberghi". C'è poi da "regolare il fenomeno dei b&b, con una regolamentazione più equa e conveniente per tutti".

Il ministro ha infine ricordato che "con il Piano nazionale abbiamo per i prossimi cinque anni un'indicazione strategica comune, come il connubio tra cultura e turismo, che è la carta della nostra competitività. Dobbiamo puntare sui suoi cardini, ‘Italia museo diffuso', che prevede tra l'altro la tutela dei centri storici, e ‘Turismo sostenibile", puntando ad attrarre il target più alto, i turisti che cercano l'eccellenza".




Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?