CONFCOMMERCIO online
martedì 02 maggio 2017

AMBULANTI: FIVA VENETO CONFERMA SATTIN ALLA PRESIDENZA

Appello ai sindaci: "Accelerate sui criteri di assegnazione dei posteggi. Altrimenti gli esercenti saranno spiazzati con l'entrata in vigore della Bolkestein"

Si apre con un appello ai sindaci il nuovo mandato di Ilario Sattin, l’imprenditore padovano confermato nei giorni scorsi alla guida della Fiva-Confcommercio Veneto, la Federazione dei venditori su aree pubbliche (ambulanti). Rieletto all’unanimità, Sattin – che ricopre il ruolo di presidente regionale da un ventennio – sollecita i sindaci dei Comuni che ancora non l’abbiano fatto ad accelerare sui criteri di regolamentazione del settore, nel quale operano oltre 10mila imprese a livello regionale. “Senza ‘quei’ criteri – dichiara Sattin - gli esercenti si troverebbero spiazzati, in difficoltà, all’entrata in vigore della Bolkestein”.
“Con la proroga della direttiva europea al 2019 come stabilito dal Governo, i bandi si sono bloccati determinando negli operatori del commercio ambulante una situazione di profonda incertezza- spiega Sattin - Dobbiamo fare in modo che tutti i Comuni del Veneto arrivino a quella data con precisi criteri di assegnazione dei posteggi per evitare che chi ha investito una vita in quest’attività venga penalizzato”.




Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?