CONFCOMMERCIO online
lunedì 29 maggio 2017

SCF, PER PUBBLICI ESERCIZI E ALBERGHI PROROGA AL 30 GIUGNO

Su richiesta di Fipe e Federalberghi, la Società Consortile Fonografici concede più tempo per il pagamento dei diritti di diffusione

Arriva la proroga per il versamento dei diritti a SCF, vale a dire la Società Consortile Fonografici,  per i pubblici esercizi e gli alberghi. La nuova scadenza  di pagamento dei diritti per diffusione di musica d’ambiente è ora fissata al 30 giugno 2017. Tale proroga, frutto del continuo presidio delle Federazioni sul tema, si è resa necessaria anche a causa dell'implementazione del nuovo impianto tariffario concordato con SCF.

Ricordiamo che, grazie all’azione svolta da Fipe Confcommercio e Federalberghi è previsto uno sconto riservato alle aziende associate rispetto alle tariffe intere. In tal senso è necessario tenere sempre i certificati di adesione a Confcommercio a disposizione della Società Consortile Fonografici e della SIAE, che ne potranno richiedere in qualsiasi momento l’invio o l’esibizione. Chi ne fosse sprovvisto può contattare gli uffici dell’Associazione al tel. 0444 964300.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?