CONFCOMMERCIO online
giovedì 08 giugno 2017

LE ALTURE LANCIA DUE BORSE DI STUDIO PER FUTURI CUOCHI IN MEMORIA DI STEFANO LEONARDI

Permetteranno di accedere alla selezione per un corso di specializzazione dell’Università del Gusto. Domanda on line entro il 14 luglio

Due borse di studio intitolate alla memoria di Stefano Leonardi, cuoco al ristorante TreQuarti di Grancona (VI) prematuramente scomparso, permetteranno ad altrettanti giovani talentuosi aspiranti cuochi di frequentare un corso di perfezionamento all’Università del Gusto di Creazzo (VI). L’iniziativa, intitolata “Le Alture”, nasce per volontà di Alberto Basso, che del TreQuarti è chef, e si è concretizzata dopo una raccolta fondi attivata attraverso delle cene di beneficienza. L’ultima, svoltasi lo scorso 14 maggio, ha visto ai fornelli, in memoria dell’amico Stefano, tanti altri bei nomi della cucina uniti dalla comune appartenenza all’Associazione Jeunes Restaurateurs d’Europe: Davide Botta, Paolo Trippini, Piergiorgio Siviero, Daniel Canzian, Renato Rizzardi e ovviamente Alberto Basso.

“Noi siamo il presente e abbiamo chiaramente bisogno di creare il nostro futuro – afferma lo chef Basso -. Però senza studio – e noi stessi continuiamo a studiare – non si va avanti: c’è sempre necessità di scoprire tecniche nuove e nuovi abbinamenti. Grazie all’Università del Gusto abbiamo deciso di offrire questa grande opportunità a due giovani che hanno le caratteristiche e la passione richieste per emergere in questa professione”.

Università del Gusto, brand della formazione food di Esac Spa (realtà che fa riferimento a Confcommercio Vicenza), offre, infatti, percorsi professionalizzanti per i futuri cuochi e proprio attraverso uno specifico corso di questa scuola di cucina, quello di “Cuoco” con qualifica regionale, il progetto “Le Alture” intende perseguire le proprie finalità, vale a dire, favorire la crescita professionale di futuri talenti del mondo della cucina.

Il corso prevede 300 ore di aula e laboratori di cucina, unite a 300 ore di tirocinio in selezionati ristoranti del territorio e garantisce conoscenze tecniche, solide competenze nell’utilizzo delle più moderne tecnologie, esperienza sul campo e allenamento a lavorare in team, oltre che un adeguato background culturale. Oltre che prevedere il rilascio della Qualifica riconosciuta dalla Regione Veneto e spendibile anche in ambito europeo, il corso è valido anche come abilitazione alla somministrazione e alla vendita di alimenti e bevande (ex Rec)

L’ottenimento della borsa di studio, che permette di frequentare gratuitamente il corso, avviene tramite una selezione pratica alla quale potranno partecipare esclusivamente giovani di età non inferiore ai 18 anni e non superiore ai 25, diplomati presso un Istituto alberghiero del Veneto, attualmente disoccupati e con determinati limiti di reddito personale e/o famigliare: saranno accolte, in ordine cronologico, le domande fino al numero massimo di 12.

 La domanda va presentata on line entro il 14 luglio 2017, attraverso il sito www.universitadelgustovicenza.it.



Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?