CONFCOMMERCIO online
Un momento della cerimonia, con il discorso del presidente 50&Più Fiorenzo Marcato. A fine articoloo i gruppi dei premiati
Un momento della cerimonia, con il discorso del presidente 50&Più Fiorenzo Marcato. A fine articoloo i gruppi dei premiati
lunedì 20 novembre 2017

LA FESTA DEI MAESTRI E BENEMERITI DEL COMMERCIO

50&Più-Confcommercio ha premiato 52 operatori del commercio, del turismo e dei servizi della provincia, assegnando loro le Aquile

Come ogni anno il conferimento delle Aquile 50&Più è un riconoscimento agli imprenditori della provincia di Vicenza, con attività nei settori del commercio all’ingrosso e al minuto, turistico-ricettivo e nel settore dei servizi all’impresa e alla persona, che hanno raggiunto nel loro lavoro i traguardi significativi dei 25, 40, 50 e 60 anni di attività.
A loro viene attribuito il titolo di Maestri del commercio o di Benemeriti del commercio (60 anni di lavoro) in una giornata di festa che coinvolge tutta la 50&Più- Confcommercio di Vicenza, l’associazione di pensionati e ultracinquantenni dei settori del terziario, i premiati, i loro familiari e amici e autorità invitate per l’occasione.
La cerimonia di consegna delle onorificenze, momento tra i più significativi della vita associativa della 50&Più, si è svolta  domenica 19 novembre, al Ridotto del teatro comunale di Vicenza. Ad essere premiati con l’Aquila d’Argento (25 anni di attività) 16 Maestri del commercio; altri 16 con l’Aquila d’Oro (40anni e oltre di attività); altri 16 l’Aquila di Diamante (50 anni e oltre di attività); inoltre, a 4 Maestri del commercio, già premiati in passato con le Aquile, è stato attribuito il titolo di Benemeriti del commercio, per aver superato il traguardo dei 60 anni di lavoro.           
A consegnare gli attestati, il presidente della 50&Più di Vicenza Fiorenzo Marcato, che ricopre anche la carica di presidente della 50&Più Veneto, Sergio Rebecca, presidente della Confcommercio di Vicenza con il direttore Ernesto Boschiero e Mons. Giuseppe Dal Ferro per molti anni presidente e direttore dell’Università Adulti/Anziani di Vicenza, da sempre vicino alla 50&Più.
In platea, oltre ai tanti familiari e amici dei premiati, anche molti sindaci e assessori dei comuni della provincia, a testimoniare con la loro partecipazione l’importanza e il valore dell’attività di questi imprenditori per il territorio e per la collettività locale.
“I commercianti e gli operatori del terziario in generale – ha evidenziato il presidente Fiorenzo Marcato nella sua relazione che ha preceduto la premiazione – hanno storie professionali che si intrecciano profondamente alla vita delle città e dei paesi dove hanno l’attività.  Sono spesso dei punti di riferimento, sia in termini di tipologia di servizio, sia per il rapporto di familiarità che si crea con la clientela.  Se vediamo ancora questi maestri a condurre con tenacia e passione i loro negozi – ha aggiunto Marcato - è perché hanno saputo adeguarsi alle evoluzioni dello stile di vita, adattando il servizio offerto con intelligenza, senza arrendersi alle difficoltà o scoraggiandosi di fronte alle tante imposizioni burocratiche e fiscali”.
Il presidente si è soffermato su altri fondamentali concetti, che spesso caratterizzano la lungimiranza degli operatori del terziario nel mantenere per tanti anni la stessa professione. Innanzitutto il concetto di famiglia; “Nel nostro territorio – ha detto Marcato - molte aziende, grandi o piccole che siano, sono rette dal padre o dalla madre o da entrambi con i figli, nipoti, magari con l’ausilio di qualche dipendente. Questo perché la famiglia rappresenta il nucleo fondamentale della società e, nei nostri settori, l’insieme in cui si sviluppa l’imprenditorialità familiare e dove molti operatori in età pensionabile rimangono a fianco di figli e nipoti per aiutarli nella gestione dell’attività, mettendo a disposizione il loro prezioso bagaglio di esperienza e conoscenza”.
Altro tema prioritario, quello dell’invecchiamento della popolazione, un fenomeno che - secondo quanto ha spiegato Marcato alla platea - “deve essere gestito in maniera attiva”.  E se – come ha poi evidenziato - nel 2020 il numero di persone di età superiore ai 60 anni sarà maggiore di quello dei bambini di età inferiore ai 5 anni e nel Veneto già oggi ogni 100 minori di 14 anni ci sono 159 anziani, “dobbiamo tendere verso obiettivi condivisi, che portino l’anziano ad aprirsi al giovane attraverso la condivisione della conoscenza e a forme di solidarietà reciproca che possono arricchire entrambi”. E mentre  mons. Giuseppe Dal Ferro, ha sottolineato come “i Maestri del Commercio sono anche e soprattutto maestri di socialità”, Sergio Rebecca, presidente della Confcommercio provinciale, nel suo saluto alla platea e ai premiati ha affrontato tra gli altri il tema del welfare: “Il nostro sistema di welfare presenta già oggi forti criticità e non appare preparato ad affrontare con efficacia i profondi mutamenti demografici che caratterizzeranno i prossimi anni. Serve perciò una programmazione integrata, che riconosca il welfare come investimento e come volano di sviluppo collettivo”. Il presidente della Confcommercio di Vicenza ha poi concluso con un ringraziamento a tutti i premiati “per il vostro lavoro che fa emergere con forza il grande potenziale di maturità e di professionalità, nonché di esperienza del mondo imprenditoriale e non imprenditoriale, che 50&Più rappresenta. Un sistema che non si limita a rappresentare le esigenze della terza età, a proporre iniziative per il tempo libero e per una vita attiva, ma offre anche servizi adeguati e appropriati ad una popolazione matura, sempre più bisognosa di trovare soluzioni e risposte ai propri problemi”.


I PREMIATI

MAESTRI DEL COMMERCIO – AQUILA D’ARGENTO (più di 25 anni di attività)
Augusto Andreoni (Piovene Rochette), Marita Cavalli (Marostica), Giuliano Cocco (Creazzo), Gloria Cocco (Creazzo), Fabio Cristofani (Vicenza), Giuditta Dal Dosso (Arzignano), Mirka Dani (Vicenza), Antonietta De Maio (Arzignano), Antonio De Tomasi (Vicenza), Corrado Gastaldello (Marostica), Erasmo Gastaldello (Marostica), Gilberto Mastrotto (Arzignano), Franca Pianezzola (Marostica), Marcellina Polato (Arzignano), Chiara Santagiuliana (Recoaro Terme), Ivan Santagiuliana (Recoaro terme).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MAESTRI DEL COMMERCIO – AQUILA D’ORO (più di 40 anni di attività)
Valentino Antonello (Cassola), Carlo Binotto (Bassano Del Grappa), Alfredo Cestonaro (Creazzo), Antonio Cingano (Vicenza), Lino Cornale (Valdagno), Cecilia Dandrea (Santorso), Paolo Marzotto (Arzignano),  Vincenzo Melosu (Montegalda),  Paolo Pietro Meneghini (Lonigo), Giordana Peretti (Creazzo), Ivana Sbalchiero (Schio), Clara Schiarante (Vicenza), Emilia Spagnolo (Thiene), Maria Luisa Tosi (Zovencedo), Antonino Vottarghi (Sarego), Costantino Ziggiotto (Monticello Conte Otto).



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MAESTRI DEL COMMERCIO – AQUILE DI DIAMANTE (più di 50 anni di attività)
Anna Maria Albiero (Schio), Antonio Bettega (Arzignano), Vigilio Bortignon (Cassola), Domenico Brazzale (Calvene), Franco Brazzale (Calvene), Carlo Ceccato (Vicenza), Valentina Doardo (Recoaro Terme), Davide Alfio Galante (Noventa Vicentina), Gino Gasparella (Zovencedo), Renzo Marangon (Pojana Maggiore), Lorenzo Pavanello (Thiene), Silda Rader (Laghi), Giuseppe Rudella (Piovene Rochette), Rita Scotton (San Nazario), Giancarlo Tibaldo (Arzignano), Riccardo Zambon (Costabissara).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BENEMERITI DEL COMMERCIO – CON OLTRE 60 ANNI DI ATTIVITA’
Pietro Berti (Vicenza), Vanda Frigo (Altavilla Vicentina), Ferruccio Santagiuliana (Recoaro Terme), Erminia Sella (Posina).

 

 

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?