CONFCOMMERCIO online
DIRITTI SCF PER LA MUSICA D’AMBIENTE
DIRITTI SCF PER LA MUSICA D’AMBIENTE
giovedì 15 febbraio 2018

DIRITTI SCF PER LA MUSICA D'AMBIENTE

Sconto del 30% per chi è associato Confcommercio, la scadenza per il pagamento è fissata al 31 maggio 2018

Oltre al pagamento dei diritti SIAE  le aziende che diffondono musica d’ambiente devono pagare i diritti connessi SCF.

SCF è la società che, in Italia, gestisce la raccolta e la distribuzione dei compensi, dovuti ad artisti e produttori discografici, per l’utilizzo in pubblico di musica registrata. Per diffondere musica legalmente nelle attività commerciali, artigianali e professionali, nelle strutture ricettive, nelle attività di intrattenimento anche no profit, nei servizi di trasporto è necessaria la Licenza SCF e il pagamento annuale dei relativi diritti.

Fipe (Federazione italiana pubblici esercizi)- Confcommercio ha ottenuto da SCF che alle aziende associate sia riconosciuto anche per l’anno 2018 uno sconto del 30% sul listino prezzi. La riscossione dei diritti SCF è stata affidata a SIAE e la scadenza per il pagamento è fissata al 31 maggio 2018, ferma restando la possibilità di versamento  contestualmente al pagamento dei diritti SIAE, che vanno versati entro  il 28 febbraio 2018 (vedi l’articolo specifico).

Info: uffici Confcommercio Vicenza tel. 0444 964300 o ascom@ascom.vi.it     

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?