CONFCOMMERCIO online
lunedì 16 febbraio 2009

IL VENETO RENDE PIU’ AGEVOLE
IL CREDITO PER IL COMMERCIO E I SERVIZI

fonte: UFFICIO STAMPA CONFCOMMERCIO
Nuove opportunità per le piccole e medie imprese commerciali e dei servizi con sede operativa nel Veneto, che intendono ristrutturare, ammodernare o ampliare la propria azienda. Nel BUR del Veneto del 23 gennaio scorso è stata, infatti, pubblicata la delibera della Giunta Regionale con cui sono state apportate alcune modifiche al Fondo di Rotazione previsto dalla L.R. 1/99 che agevola l’accesso al credito delle piccole e medie imprese commerciali e dei servizi. Le novità vengono già recepite con le domande che saranno presentate entro il prossimo 28 febbraio.
Sono interessate al provvedimento le PMI che svolgono attività di commercio al dettaglio in sede fissa, all’ingrosso e commercio su aree pubbliche; le attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, quelle dei servizi collegati al settore terziario e gli agenti e rappresentanti di commercio.
L’agevolazione, concessa sotto forma di finanziamento a tasso agevolato, può essere ottenuta per le spese relative ad acquisto, costruzione, rinnovo, ampliamento e adeguamento di locali commerciali, compresa l’acquisizione delle aree; acquisizione di attrezzature strumentali o di automezzi (nuovi di fabbrica); acquisto di autovetture (nuove di fabbrica) solo per gli agenti di commercio; costi di commercializzazione, promozione, consulenza ed assistenza tecnica entro il limite del 10% del totale degli investimenti.
Potrà essere finanziato il 100% delle spese sostenute,Iva esclusa, con l’importo del finanziamento che può variare da 15.000 a 500.000 euro.
Nel caso di finanziamenti per acquisto di attrezzature ed arredi, verrà ora garantito un tasso agevolato, grazie all’intervento del fondo di rotazione, non superiore al 50% dell’Euribor a tre mesi, aumentato di un punto e mezzo (percentuale elevata al 60% a fronte di investimenti sulla struttura).
Le domande per accedere all’agevolazione possono essere presentate, con cadenza bimestrale (prima tranche alla fine di febbraio), per il tramite di Terfidi Veneto, a Veneto Sviluppo Spa che, accertata la presenza dei requisiti, stilerà una graduatoria per l’ammissione delle medesime al fondo di rotazione.
Le imprese del commercio e dei servizi interessate ai finanziamenti agevolati a valere sul fondo di rotazione regionale possono quindi rivolgersi a Terfidi Veneto, la cooperativa di garanzia credito della Confcommercio di Padova, Treviso e Vicenza (tel. 0444/ 964300), che offrirà un’assistenza completa per la predisposizione e la presentazione delle domande.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?