CONFCOMMERCIO online
Il consiglio della delegazione Confcommercio di Asiago
Il consiglio della delegazione Confcommercio di Asiago
martedì 30 ottobre 2012

IL TURISMO AL CENTRO DELL'ASSEMBLEA DI DELEGAZIONE

La presidente dei commercianti di Asiago Angela Carli ha analizzato l'andamento della stagione estiva e le novità che attendono gli operatori

Oltre sessanta associati hanno partecipato, lunedì 29 ottobre, all’assemblea della Delegazione Confcommercio di Asiago, che si è dimostrata particolarmente interessante riservando anche, ai presenti, una sorpresa sul finale.
Dopo l’introduzione del segretario Enzo Benetti, ha preso la parola la presidente Angela Carli, che ha compiuto un’analisi dell'andamento della scorsa stagione estiva, sottolineando in particolare la buona qualità delle manifestazioni che hanno animato la città e la collaborazione attiva di tanti imprenditori associati negli aspetti organizzativi. Un impegno che è stato premiato, visto il buon esito della stagione, che ha registrato, tra luglio e agosto, un bel +13,40% di arrivi e +4,40% di presenze nei settori alberghiero ed extralberghiero. Turisti che poi, ovviamente, hanno frequentato negozi e pubblici esercizi della città. A contribuire a questo risultato favorevole, certamente anche le condizioni meteo ottimali, ma si ha la certezza che, al di là del buono o cattivo tempo, le motivazione per tornare in Altopiano, da parte di questi visitatori, ci siano grazie anche alla qualità dell’accoglienza.
All’assemblea è intervenuto anche l’assessore al Turismo del Comune  di Asiago Roberto Rigoni che si è sottoposto al fuoco di fila delle domande degli operatori presenti, non mancando di sottolineare le difficoltà che l'Amministrazione deve affrontare in questo momento, sopratutto per i limiti imposti dal patto di stabilità che, di fatto, vieta ai Comuni di utilizzare risorse di cui avrebbero la disponibilità.
L’assessore Rigoni ha o poi illustrato la finalità dell’agenzia turistica di Asiago in via di costituzione, che ha tra gli obiettivi proprio la  promozione del territorio dell’Altopiano. La nuova società consortile, che sostituirà il “Consorzio”, sarà finanziata in parte con il gettito dell'IMU sugli immobili produttivi (alberghi, negozi, laboratori, capannoni, uffici ecc. ).
 L’assessore  Rigoni ha poi riservato il finale ad una  "sorpresa": ha infatti presentato in anteprima alcune immagini per una futura campagna stampa finalizzata a  promuovere il "centro commerciale all'aperto" che i negozi di Asiago rappresentano.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?