CONFCOMMERCIO online
martedì 19 marzo 2013

IL 730 E’ VELOCE, FACILE E SICURO CON IL CAAF 50&PIU’

E' tempo di dichiarare i redditi: il servizio del Centro di Assistenza Fiscale e le agevolazioni ai soci 50&Più, Appi e Ana

Tra qualche settimana si entrerà nel periodo clou per chi deve ottemperare all’obbligo di presentazione del 730/2013, cioè per tutti quei contribuenti non titolari di partita Iva che possiedono altri redditi oltre a quelli derivanti da lavoro dipendente o da pensione, e coloro che nell’anno 2012 hanno sostenuto oneri deducibili (quali spese mediche, assicurazioni infortuni o sulla vita, interessi passivi per mutui immobiliari e via dicendo). Un punto di riferimento per una compilazione veloce e sicura del modello è costituita dal Caaf 50&Più di Vicenza, che mette al servizio del contribuente una squadra di esperti costantemente aggiornata su tutte le ultime novità in materia fiscale. In questo senso va detto che sono migliaia i lavoratori e i pensionati che ogni anno scelgono, per il proprio 730, il Caaf 50&Più, perché ne apprezzano l’efficienza, la competenza e la garanzia offerta da un’assicurazione che mette al sicuro i contribuenti contro qualsiasi inconveniente legato alla denuncia dei redditi. E se si è associati di 50&Più, Appi e Ana c’è anche lo sconto del 30% suylle tariffe base.
Chi si affida al servizio, inoltre, può beneficiare della certezza di ottenere rimborsi immediati per le imposte versate in eccesso. Oltre alla sede di Vicenza della 50&Più (in via Faccio 38), gli interessati possono usufruire dell’assistenza fiscale anche negli uffici provinciali e mandamentali del Caaf presenti nelle sedi Confcommercio della provincia.
Altro aspetto da sapere è quali sono i  redditi che possono essere dichiarati con il 730/2013: da lavoro dipendente; assimilato a quelli da lavoro dipendente; di terreni e fabbricati;  di capitale;  di lavoro autonomo, se non derivante dall’esercizio abituale di arti e professioni (per i quali non è richiesta la partita IVA);  alcuni redditi diversi;  alcuni redditi assoggettabili a tassazione separata.
Chi si avvale  di un Caf, come  ad esempio 50&Più, può presentare la dichiarazione dei redditi entro il 31 maggio 2013 (anziché il 30 aprile come avviene per chi si rivolge direttamente al sostituto d’imposta), fermo restando che è il caso di prendersi per tempo.

Infine un avviso ai pensionati Inps che farà perdere meno tempo: per fare il 730 è necessario portare al Caaf il proprio Cud. Ma non affannatevi a cercarlo a casa: quest'anno l'Istituto non l'ha spedito perchè va stampato direttamente on line dal sito Inps. Per chi non ha dimestichezza con computer e Internet niente paura. Il Caaf 50&Più provvederà a stamparlo in forma totalmente gratuita (per maggiori info clicca qui).

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?