CONFCOMMERCIO online
martedì 14 gennaio 2014

AGENTI E RAPPRESENTANTI: CAMBIANO LE ALIQUOTE ENASARCO

Dal 1. gennaio 2014 sono in vigore le nuove aliquote contributive, oltre che i minimali contributivi e i massimali provvigionali su cui eseguire i conteggi

Dal 1° gennaio 2014 sono in vigore le nuove aliquote contributive Enasarco, oltre che i minimali contributivi e i massimali provvigionali su cui eseguire i conteggi. A tal proposito, si  ricorda che Enasarco calcola il dovuto "per competenza" e quindi, saranno soggetti alle nuove aliquote solo gli importi provvigionali relativi al 2014 (per fatture relative al IV° trimestre 2013 l'agente iscritto  dovrà mantenere i vecchi riferimenti di aliquota, di minimali e massimali).
Vediamo allora da vicino le mnodifiche apportate

Agenti operanti in forma individuale  o in forma di società di persone (sas, snc). La nuova aliquota contributiva dovuta per l’anno 2014 è fissata nella percentuale complessiva del 14,20% (7,10% a carico ditta mandante e 7,10% a carico agente).
I massimali provvigionali su cui calcolare il contributo sono i seguenti:
Rapporto di agenzia monomandatario: euro 35.000,00
Rapporto di agenzia plurimandatario: euro 23.000
Il minimale contributivo annuo, per ciascun rapporto di agenzia, è pari ad euro 800 per l’agente monomandatario ed euro 400 per l’agente plurimandatario, rivalutati secondo l’indice generale ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (importo specifico che sarà comunicato in un secondo momento da Enasarco).

Agenti operanti sottoforma di società per azioni o di società a responsabilità limitata Il preponente dovrà versare un contributo calcolato, in base agli scaglioni degli importi provvigionali annui, su tutte le somme dovute in dipendenza del rapporto di agenzia, secondo il seguente schema:

Importi
provvigionali annui

Aliquota
complessiva 2014

Quota carico
ditta mandante

Quota carico
agente

Fino a Euro 13.000.000,00

 

3,20 %

2,60 %

0,60 %

Da 13.000.000,01

a 20.000.000,00

1,60 %

1,30 %

0,30 %

Da 20.000.000,01

a 26.000.000,00

0,80 %

0,65 %

0,15%

Oltre 26.000,00

0,30 %

0,20 %

0,10 %



Rimangono invariate le scadenze entro le quali i pagamenti devono pervenire alla Fondazione, e cioè entro il giorno 20 del secondo mese successivo alla scadenza dei trimestri 1 gennaio-31marzo, 1 aprile-30 giugno, 1 luglio-30 settembre, 1 ottobre-31 dicembre.

Gli uffici della F.N.A.A.R.C. di Vicenza e del Patronato 50 & Più Enasco, rimangono a disposizione  della categoria per  l’assistenza e un monitoraggio previdenziale, che si consiglia di eseguire periodicamente, almeno con cadenza biennale. Per informazioni tel. 0444 964300.

 



Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?