CONFCOMMERCIO online
L'aula del Senato, dove è stato dato il via libera al "Milleproroghe"
L'aula del Senato, dove è stato dato il via libera al "Milleproroghe"
giovedì 27 febbraio 2014

IL "MILLEPROROGHE" E' LEGGE: LE PRINCIPALI MISURE APPROVATE

Confermato, tra le altre norme, lo slittamento dell'obbligo del bancomat per commercianti e professionisti, così come il rinvio dell'adeguamento anti incendio per i piccoli alberghi

fonte: Confcommercio nazionale
L'Aula del Senato ha approvato il Dl Milleproroghe e il decreto è dunque diventato legge. Le principali novità introdotte dal provvedimento vanno dallo slittamento dell'obbligo di bancomat per commercianti e professionisti allo slittamento degli sfratti e del Sistri, passando per l'eliminazione della proroga della social card E poi proroga per un anno dell' entrata in vigore della riforma degli Ncc (Noleggi con conducente), equipollenza di commercialisti e revisori dei conti, proroghe per bagnini, funivie, e un impegno a rivedere la tassazione sulle sigarette elettroniche in attuazione della Delega fiscale.Vediamo da vicino le principali misure approvate.

SLITTA A GIUGNO OBBLIGO BANCOMAT PROFESSIONISTI. Slitta al 30 giugno 2014 l'obbligo di bancomat per commercianti e professionisti.
PROROGA SFRATTI PER TUTTO IL 2014. Gli sfratti per fine locazione vengono prorogati fino al 31 dicembre 2014. Viene inoltre stabilito che ai fini della determinazione dell'acconto Irpef per il 2015 "non si tiene conto dei benefici fiscali per i proprietari degli immobili locati ai conduttori" disagiati assoggettati a procedure esecutive di sfratto.
PER COMMERCIALISTI NO ESAME REVISORI CONTI MA TIROCINI.O Ai fini dell'iscrizione al registro dei revisori dei conti sono esonerati dall'esame di idoneità i commercialisti che abbiano già passato l'esame di Stato, "fermo l' obbligo di completare il tirocinio legalmente previsto per l'accesso alla funzione di revisore legale". Una modifica della Camera ha però disposto che entro 20 giorni dovrà essere emanato un decreto del ministero della Giustizia con cui si dovranno stabilire i criteri per l' equipollenza.
SLITTA OBBLIGO UNICA CENTRALE APPALTI PER UNIONE COMUNI. Si applicherà alle gare d'appalto bandite dopo il 30 giugno 2014 l'obbligo per i Comuni sotto i 5.000 abitanti di affidare "obbligatoriamente ad un'unica centrale di committenza l'acquisizione di lavori, servizi e forniture nell' ambito delle unioni dei Comuni".
MARGINE TOLLERANZA VERIFICHE APPALTI 50% FINO GIUGNO. Fino al 30 giugno 2014 resta al 50% il margine di tolleranza nella verifica della congruità del rapporto tra attrezzature, organico e lavori fatturati.
NUOVI EDIFICI DEVONO AUTO-PRODURRE 35% ENERGIA. Niente proroga al 30 giugno 2014 dell'obbligo per i nuovi edifici di auto-produrre il 35% dell' energia consumata e utilizzare fonti rinnovabili nella costruzione.
STOP PROROGA SOCIAL CARD CON SOLDI FONDO ESODATI. Viene bloccata la proroga e la sperimentazione della Carta acquisti, che prevedeva di reperire i 35 milioni di euro necessari dal fondo per gli esodati.
RINVIO AL 1° GENNAIO 2015 DELLE SANZIONI DEL SISTRI. Viene confermata l'entrata in vigore dal 3 marzo 2014 del Sistri (Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti), ma le sanzioni scatteranno dal 1 gennaio 2015 per i produttori iniziali di rifiuti pericolosi, nonché per i comuni e le imprese di trasporto dei rifiuti urbani del territorio della regione Campania. Fino al 31 dicembre 2014 continuano ad applicarsi gli adempimenti e gli obblighi nel testo previgente, nonché le relative sanzioni.
UN ANNO DI TEMPO PER AMMODERNARE FUNIVIE. Gli impianti di funivia avranno più tempo (un anno invece di sei mesi) per ammodernarsi, CASSINTEGRATI POTRANNO SVOLGERE LAVORI ACCESSORI IN 2014. Viene prorogata al 2014 la possibilità per i lavoratori in cassa integrazione, ovvero di "percettori di prestazioni integrative del salario o di sostegno al reddito", di svolgere prestazioni di lavoro accessorio, sempre entro il tetto di 3mila euro annue.
SEMPLIFICAZIONI NORME ANTI-INCENDI PICCOLI ALBERGHI. Proroga fino al 31 dicembre 2014 per gli alberghi con oltre 25 posti letto per completare le operazioni di adeguamento di prevenzione anti incendio e semplificazione dei requisiti per gli alberghi con meno di 50 posti letto. Entro 60 giorni dall'approvazione del Milleproroghe il ministero dell' Interno dovrà emanare un provvedimento ad hoc.
SLITTA OBBLIGO REVISIONE PER MACCHINE AGRICOLE. Ci sarà tempo fino a dicembre 2014 (invece che fino al 28 febbraio) perché il ministro delle Infrastrutture emani un decreto per disporre la revisione obbligatoria delle macchine agricole soggette ad immatricolazione "al fine di accertarne lo stato di efficienza e la permanenza dei requisiti minimi di idoneità per la sicurezza della circolazione". Slitta poi dal 1 gennaio 2014 al 30 giugno 2015 la revisione obbligatoria delle macchine agricole in circolazione soggette ad immatricolazione in ragione del relativo stato di vetustà e con precedenza per quelle immatricolate antecedentemente al 1º gennaio 2009.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?