CONFCOMMERCIO online
Il Centro Formazione Esac di Creazzo
Il Centro Formazione Esac di Creazzo
giovedì 11 dicembre 2014

PER IL 2015 UN ANNO A TUTTA FORMAZIONE, DAL FOOD ALL'AZIENDALE

Il programma proposto al Centro Esac di Creazzo è ricco di proposte in tutte le aree di interesse per le imprese del terziario di mercato. Ecco i prossimi corsi

Sarà un anno a tutta formazione per le aziende del commercio, del turismo e dei servizi. Il programma proposto al Centro Esac di Creazzo, infatti, prevede un 2015 ricco di proposte in tutte le aree di interesse per le imprese del terziario di mercato. In questo senso, ovviamente, non mancherà anche la formazione gratuita garantita dall’intervento dell’Ente Bilaterale Settore Terziario (alcuni anche con il contributo della Camera di Commercio di Vicenza), del fondo For.Te e del Fondo Sociale Europeo (per le proposte formative a costo zero o parzialmente finanziate vi invitiamo a consultare le singole schede dei corsi di interesse).
Le proposte dei primi mesi del nuovo anno già rappresentano un buon indicatore della varietà e qualità dei percorsi formativi offerti. Vediamone da vicino alcune, anche se per il calendario completo vi invitiamo a consultare i siti www.esacformazione.it e www.universitadelgustovicenza.it.
Formazione aziendale. Si inizia il 19 gennaio con il corso “Come vendere on line su eBay” (18 ore) a cui seguirà, sempre per restare sul tema Internet, il corso “Social Media: i nuovi protagonisti della rete” (dal 20 gennaio, 18 ore).  Nell’area Marketing e comunicazione, da segnalare  anche il corso di “Vetrinistica e Visual Merchandising” che molto successo ha ottenuto nelle passate edizioni (dal 2 febbraio, 16 ore) o quello sul “Personal branding e valorizzazione del punto vendita” che consente di rafforzare la propria immagine (dal 3 febbraio, 12 ore). Anche  il tema Amministrazione/Finanza/Controllo può contare su un fitto calendario di appuntamenti, tra i quali il corso sulla “Lettura e analisi del bilancio d’esercizio per non specialisti” (dal 20 gennaio, 12 ore) a cui segue lo stesso corso rivolto invece agli specialisti (dal 10 febbraio, 15 ore), o “Il controllo delle operazioni bancarie” (dal 27 gennaio, 15 ore). Strategia e organizzazione è un altro ambito dove sono numerose le proposte, a cominciare dal corso sul “Rapporto Capo-Collaboratore” (dal 3 febbraio, 12 ore), così come ampia è l’offerta formativa sulle lingue.
Formazione food. Sarà un dolce inizio per l’Università del Gusto, marchio della formazione Confcommercio nei settori della cucina, pasticceria, gelateria, pizzeria, panificazione e bar. Il 14 gennaio, infatti, il nuovo anno formativo si aprirà con il corso di “Cake design base” (dal 14 gennaio, 6 ore). Il programma di pasticceria continuerà poi con “La biscotteria classica da tavola” (dal 3 febbraio, 8 ore) e i "Dessert classici al piatto" (dal 27 gennaio, 8 ore). Da non perdere l’appuntamento con due grandi Maestri italiani: Luigi Biasetto (nella foto), che terrà una lezione per i professionisti sul tema dell’Alta pasticceria da banco (22 gennaio, 6 ore) e Emmanuele Forcone, che approfondirà i dolci di cioccolato al piatto (27 febbraio, 8 ore). A farla da padrone sarà ovviamente la cucina, con numerosi corsi professionali come  quello su come “Creare il tuo prosciutto e la tua carne essiccata” (19 gennaio, 8 ore) o l’originale corso su “La cucina italo-giapponese” (16 febbraio, 8 ore). Non mancheranno, ovviamente, anche i corsi tenuti da alcuni grandi nomi della cucina italiana, lo chef Paolo Cappuccio terrà una lezione sui Secondi piatti di pesce (3 febbraio, 8 ore) lo chef Simone Salvini, sarà docente di una lezione di 8 ore sull'Alta cucina vegana (24 febbraio, 8 ore); Alessandro Dal Degan presenterà invece i suoi secondi di carne (17 febbraio, 8 ore); lo chef Alessio Bottin appofondirà il tema del "Riso e risotti" (26 febbraio, 4 ore).  In evidenza anche alcune proposte nel campo del Bar & Wine, come il corso “Vini, vini biologici e vini naturali” (dal 2 febbraio, 12 ore), o il corso sulla “Milk Art, caffè e cappuccini d’autore” (dal 9 marzo, 16 ore).
Per la panificazione sono previsti, invece, due corsi base di 25 ore ciascuno: il primo in programma dal 23 febbraio e il secondo dal 23 marzo, mentre un grande professionista del settore come Ezio Marinato terrà un corso sui grandi lievitati (11 marzo, 8 ore)

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?