CONFCOMMERCIO online
Le due Supervincitori vicentine  premiate: da sinistra Maria Teresa Fiorato e Bertilla Diquigiovanni
Le due Supervincitori vicentine premiate: da sinistra Maria Teresa Fiorato e Bertilla Diquigiovanni
martedì 14 luglio 2015

I VICENTINI SI FANNO ONORE AL CONCORSO NAZIONALE 50&PIU'

Due primi premi, altrettante menzioni speciali e due "supervincitrici" il palmarès raccolto dai partecipanti dell'associazione berica

Il giorno più atteso è arrivato per i finalisti del Concorso nazionale  50&Più di Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia   che a Baveno sul Lago Maggiore hanno trascorso una settimana all’insegna della creatività e della cultura. Tra i 700 lavori in gara in questa edizione per gli oltre 500 concorrenti over50 provenienti da tutta Italia, sono state assegnate le tradizionali 20 Farfalle d’oro, 49 Menzioni speciali, 10 Segnalazioni della giuria e 4 Libellule d’oro, premio riservato a coloro che hanno vinto la Farfalla d’oro nelle precedenti edizioni.
Davvero  di primo piano il palmarès della 50&Più di Vicenza, con due primi premi ed altrettante menzioni speciali. Nell’occasione hanno ricevuto il premio di “Supervincitore 2014” le vicentine Maria Teresa Fiorato, per la Prosa, e Bertilla Diquigiovanni per la Pittura. Il premio è stato assegnato in base alle votazioni pervenute attraverso la rivista 50&Più o via web nel sito dell’associazione nazionale.
Tornando invece al Concorso nazionale, le opere dei finalisti sono state giudicate dalla giuria composta da note personalità della cultura e dell’arte: Renato Minore (giornalista, scrittore e critico letterario de Il Messaggero), Lina Pallotta (fotografa pluripremiata di fama nazionale e internazionale), Elio Pecora (poeta e scrittore, direttore della rivista “Poeti e Poesia”), Giulio Rigoni (pittore e autore dell’opera “Divertimento in torre” scelta come immagine simbolo di questa edizione) e Duccio Trombadori (giornalista, pittore e critico d’arte).
La manifestazione, condotta dal giornalista e conduttore Rai, Paolo Notari, è stata caratterizzata da un’atmosfera emozionante e coinvolgente, dove l’amicizia e il piacere di stare insieme da tante edizioni per i veterani, e di trovarsi tra amici, in un ambiente familiare per i nuovi arrivati, sono state le vere protagoniste di questa XXXIII edizione.

“Il valore di questa manifestazione è la condivisione di sentimenti, di pezzi di vita”, ha detto il presidente nazionale 50&Più, Renato Borghi. “Nella frenesia della vita di tutti i giorni, purtroppo, c’è poco spazio per le relazioni, per i rapporti tra le persone. Certo il Concorso prevede anche il giudizio della Giuria, ma fondamentalmente questa manifestazione è un viaggio attraverso tante storie. Questa è la sensazione che si ha leggendo i vostri racconti, le vostre poesie, o guardando i dipinti e le fotografie. Sono tutti frammenti di vita, sono i vostri sentimenti”.
“Grazie per aver detto sì. Sì partecipo!”, ha affermato Gabriele Sampaolo, segretario generale di 50&Più. “Ognuno di voi, prima di partecipare decidendo di mettersi in gioco, ha dovuto infrangere le proprie barriere. Grazie per averle abbattute e per avere aperto un nuovo percorso in ognuno di voi. La 50&Più vi ringrazia per il vostro sì”.
Tra questi, come si diceva, anche una folta rappresentativa vicentina accompagnata dal presidente provinciale Fiorenzo Marcato, che da Baveno è tornato con la grande soddisfazione di aver visto quattro associati ottenere ottimi risultati.


I VICENTINI PREMIATI ALL'EDIZIONE 2015
1° premio assoluto con Libellula d’Oro per la Fotografia
Lucio Frigo
1° premio con Farfalla d’Oro per la Fotografia
Cesarina Rigo
Menzione speciali per la Prosa
Maria Teresa Fiorato
Menzione speciale per la Pittura
Maria Busato


"Supervincitore 2014” per la Prosa
Maria Teresa Fiorato
"Supervincitore 2014” per la Pittura
Bertilla Diquigiovanni 

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?