CONFCOMMERCIO online
giovedì 18 febbraio 2016

VICENZAGRI 2016, VETRINA DELL'AGRICOLTURA MODERNA

Sabato 27 e domenica 28 febbraio, al Foro Boario di Vicenza. Una grande fiera, punto di riferimento per tutto il settore. L'ingresso è gratuito.

Oltre 50 aziende del settore provenienti da Veneto e Trentino; 9mila metri quadri di esposizione e, oltre al bel tempo che ha caratterizzato le ultime edizioni, sono attesi otre 10mila visitatori. Sono questi i numeri di VicenzAgri 2016, la fiera delle macchine ed attrezzature per l’agricoltura, il bosco ed il giardino, che si terrà sabato 27 e domenica 28 febbraio 2016,  dalle ore 9.00 alle 18.30, nell’area del Foro Boario di Vicenza. L’ingresso alla manifestazione è libero e gratuito.
Questa edizione sarà la diciassettesima e si presenta ancora una volta come  punto di riferimento interprovinciale per agricoltori, allevatori, conto-terzisti, professionisti del giardinaggio e appassionati della campagna, dell’orto o legati all’ampio mondo del green. Oltre all’ampio mondo dei professionisti di settore, VicenzAgri riesce a richiamare ogni anno tanti appassionati del verde e molte famiglie che colgono l’occasione di portare i loro bambini a vedere da vicino, nell’ambito di una grande fiera,  mucche da latte, cavalli, pecore e  caprette ed altri animali d’allevamento, e le moderne attrezzature che agevolano il lavoro nei campi, come: trattori, movimentatori telescopici, macchine da fienagione, ecc.           
L’organizzazione della fiera è come sempre a cura dell’Associazione provinciale macchine e attrezzi agricoli boschivi di Confcommercio Vicenza, che raggruppa i rivenditori specializzati nel settore. La collaborazione, già attiva da più edizioni, con l’Associazione Regionale Allevatori del Veneto porta anche quest’anno a delineare una manifestazione che non si  limita solo all’esposizione, seppur ampia, di moderne attrezzature per l’agricoltura e delle ultime novità nel campo della meccanizzazione agricola, ma che diventa l’occasione per molti operatori del settore comparto ed appassionati di partecipare ad importanti eventi. Così sabato 27 febbraio, alle ore 10,00  nella sede ARAV si terrà il convegno “Produrre latte oggi: gli strumenti per vincere la sfida”; nel pomeriggio di sabato, gara di conduzione di bovini, per ragazzi iscritti al Dairy Club Veneto e una sfilata di presentazione delle varie specie bovine, equine ed ovicaprine. Domenica alle ore 9.00, presentazione delle diverse razze equine con pony a disposizione dei bambini e dimostrazione di cavalli al lavoro; alle 13.00, finali e premiazioni della Mostra regionale bovina. Per tutta la durata della manifestazione sarà attivo il mercatino dei prodotti degli allevamenti del territorio.  
“In mostra ci saranno tutte le ultime novità nel campo della meccanizzazione agricola, per il benessere degli animali da allevamento, per la conservazione del suolo – afferma Luigi Bassan, presidente dell’Associazione provinciale macchine e attrezzi agricoli boschivi di Confcommercio Vicenza – nonché sarà un momento di aggiornamento professionale per gli  agricoltori e gli allevatori, oltre che un’occasione per valutare eventuali acquisti di nuove attrezzature”. A tal proposito, di recente è stato emanato dalla Regione Veneto il primo bando del programma sviluppo rurale 2014-2020, di sicuro un incentivo per gli investimenti in macchine ed attrezzature di ultima generazione, a minor impatto ambientale e con migliori rendimenti degli input produttivi; la scadenza per richiedere il contributo a “fondo perduto” è alla fine del prossimo mese di marzo.
“Le vendite sono al momento in linea con lo scorso – spiega il presidente Luigi Bassan -. A frenare il mercato contribuisce la fragilità dell’economia in generale e la crisi del comparto latte e carne, invece, possiamo dire che qualche segnale positivo si intravvede nel settore vitivinicolo, con un 2015 da ricordare per la qualità dell’uva prodotta. In ogni caso il parco macchine agricole del territorio Vicentino è piuttosto obsoleto, tant’è che i mezzi usati si rivendono con difficoltà. Una spinta a svecchiare le macchine potrebbe derivare dall’introduzione di incentivi per la rottamazione dei trattori, una misura che darebbe slancio al mercato oltre che un grosso contributo all’ambiente, grazie ai nuovi motori a tecnologia elettrica, ibrida o con motorizzazione stage 4. Comunque la tendenza è quella di investire per introdurre maggior efficienza ed innovazione nel lavoro quotidiano, fattori che sono oggi fondamentali per garantire un futuro alle aziende del settore”.              
Vicenzagri anche quest’anno è suddivisa tra agricoltura, allevamento e garden, con ampi spazi dedicati al settore delle attrezzature per il "fai da te", giardinaggio e cura del verde. 
L’entrata a Vicenzagri è gratuita e gli orari di apertura della manifestazione sono, sia sabato che domenica, dalle 9.00 alle 18.30. Tutte le informazioni su Vicenzagri 2016 e l’elenco degli espositori sono consultabili sul sito Internet della manifestazione www.vicenzagri.it.


Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?