CONFCOMMERCIO online
mercoledì 04 aprile 2018

ACCORDO “ANTI MOLESTIE”, UN INCONTRO L’11 APRILE

Promosso dalla Consigliera di parità, si terrà nella sala Consiliare della Provincia di Vicenza

Una nuova tappa del Programma di informazione e formazione promosso dalla Consigliera di parità al fine di coadiuvare le Parti sociali di Vicenza nell’attuazione dell’Accordo “sulle molestie e la violenza nei luoghi di lavoro”.

Mercoledì 11 aprile, dalle ore 9.00 alle 12.00 nella sala del consiglio della Provincia di Vicenza (contrà Gazzolle, 1), si svolgerà un incontro aperto a tutti coloro che si occupano di personale nelle aziende (responsabili del personale e delle Risorse umane, capi reparto), oltre che ai RLS, RLST e RSPP, sull’applicazione di tale accordo. Ad illustrarne le parti salienti, la Consigliera di parità Grazia Chisin, al cui intervento seguiranno altre due relazioni: una sull’analisi dello stress lavoro correlato in ottica di genere e la correlazione con gli accordi sulle molestie e violenza sul lavoro (tenuto da Lucia Basso di Ri.Genera.Azione) e uno sul modello Inail OT 24 e l’applicazione degli accordi, tenuto dai corsisti di un laboratorio didattico di Cgil, Cisl e Uil di Vicenza. Infine sarà aperto il dibattito per formulare proposte operative sul tema.

Tale incontro si inserisce all’interno delle azioni portate avanti da tempo sul territorio, tra le quali una serie di workshop mirati a conoscere a fondo i principi dell’accordo e a dare indicazioni concrete sulla gestione dei casi di molestie o violenza che possono verificarsi nei luoghi di lavoro. Attualmente si sta in particolare operando nella zona di Valdagno (con incontri in sala Marzottini previsti il 18 e il 25 maggio dalle 14.00 alle 18.00) e a Bassano del Grappa (con incontri in sala Tollio previsti il 13 e 20 aprile e poi il 4 e 11 maggio, sempre dalle 14.00 alle 18.00).

Questi, nello specifico, i contenuti dell’accorso siglato tra le organizzazioni sindacali e le principali organizzazioni di rappresentanza dell’imprenditoria (tra le quali Confcommercio Vicenza):

  • dare un’ampia diffusione all’Accordo, in particolare, presso i propri Associati, lavoratrici e lavoratori;
  • promuovere l’adozione della dichiarazione allegata all’Accordo nazionale (All. B) all’interno delle unità produttive riferita alla non tollerabilità di certi comportamenti (molestie e/o violenze) o la stipula di protocolli aziendali sul tema; 
  • promuovere iniziative di informazione e formazione all’interno delle Aziende e delle strutture sindacali e legali, verificando la possibilità di accedere ai finanziamenti per la formazione;
  • promuovere l’individuazione sul territorio delle procedure di gestione e delle strutture più adeguate che colgano lo spirito dell’accordo;
  • avviare un’azione di monitoraggio del fenomeno sulla base della quale valutare eventuali interventi sulle Istituzioni a favore delle strutture destinate a contrastare i fenomeni oggetto de presente accordo. 

La realizzazione del Progetto è stata affidata a Ri.Genera. Azione, associazione di promozione sociale di Padova, che vanta un’esperienza specifica di progettazione, tutoraggio, direzione didattica e docenza per enti pubblici e privati sui temi della lotta alle discriminazione e di tutela della dignità e del benessere nei luoghi di lavoro, di superamento degli stereotipi di genere, di parità di accesso delle donne ai board aziendali pubblici e privati ecc. 

Per maggiori informazioni rivolgersi all’Ufficio Sindacale di Confcommercio Vicenza (0444 964300).



Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?