CONFCOMMERCIO online
martedì 04 dicembre 2012

CONFCOMMERCIO SU ART.62:A RISCHIO LA TENUTA DEL SISTEMA DISTRIBUTIVO

Apprezzato (ma non basta) il parziale correttivo volto ad escludere la nullità del contratto per mancanza della forma scritta

fonte: Confcommercio nazionale
Pur apprezzando il parziale correttivo dell’art. 62 con l’approvazione dell’emendamento volto ad escludere la sanzione della nullità del contratto per mancanza della forma scritta, attenuando così una rigidità della norma che rischiava di ingessare le dinamiche di mercato, occorrono ulteriori modifiche sulla inderogabilità dei termini di pagamento e sull’ingiustificato e sproporzionato sistema sanzionatorio dell’Antitrust. Se ciò non avvenisse, vuol dire che da parte del Governo e del ministro Catania non si sono volute comprendere le reali esigenze di gestione dell’intero sistema produttivo e distributivo italiano, senza distinzione alcuna. E si sono volute ignorare, senza neanche ricorrere a quel minimo indispensabile di dialogo e concertazione, le istanze di modifica di Confindustria e Confcommercio a questa disposizione: questo il commento di Confcommercio sulle modifiche alla disciplina dell’art. 62.

Ed è altrettanto evidente- prosegue la nota - che le richieste, reiterate nel tempo, di modifica a questo impianto, venute sia dal mondo industriale che da quello della distribuzione, sono per di più coerenti con quanto previsto dal recente decreto di attuazione della direttiva europea sui ritardi di pagamento. In un momento in cui la recessione continua a picchiare duro e si registrano ancora forti difficoltà per l’accesso al credito bancario, costringere queste imprese al pagamento entro 30 giorni per le merci deperibili e 60 giorni per tutte le altre, senza possibilità di deroga contrattuale, avrà pesanti e inevitabili conseguenze incidendo sul loro equilibrio finanziario a causa del venir meno di importanti flussi di liquidità e determinando, di fatto, un sostanziale blocco degli investimenti in nuovi punti vendita.



Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?