CONFCOMMERCIO online
giovedì 31 gennaio 2013

NOVITA' PER L'ATTIVITA' DI AUTORIPARATORE

Dal 5 gennaio 2013 è in vigore la nuova sezione “meccatronica” che unifica le categorie di meccanica-motoristica ed elettrauto

Dal 5 gennaio scorso è in vigore la modifica legislativa  che introduce, per l’attività di autoriparatore (L. 122/1992), la nuova sezione “meccatronica” che unifica le categorie di meccanica-motoristica ed elettrauto; secondo quanto previsto dalla nuova legge(L. 224/2012 in G.U. n. 297/2012), dunque, l'attività di autoriparazione si distinguerà d’ora in poi nelle attività di meccatronica, carrozzerie e gommista.
Nella legge sono contenute le norme transitorie per le imprese che, alla data di entrata in vigore della modifica (5 gennaio 2013), sono già iscritte nel registro delle imprese o nell'albo delle imprese artigiane e abilitate sia alle attività di meccanica e motoristica sia a quella di elettrauto: queste aziende sono abilitate di diritto allo svolgimento della nuova attività definita di “meccatronica”.
Le aziende che invece sono abilitate alle attività di meccanica e motoristica o a quella di elettrauto possono proseguire le rispettive attività per i cinque anni successivi, cioè sino al 5 gennaio 2018; dopo tale termine il responsabile tecnico potrà proseguire l’attività solo frequentando uno specifico corso professionale per la qualifica mancante.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?