CONFCOMMERCIO online
Un'immagine della presentazione del sondaggio. Al centro il presidente Xoccato
Un'immagine della presentazione del sondaggio. Al centro il presidente Xoccato
sabato 02 febbraio 2013

UN CENTRO STORICO VITALE PER VALORIZZARE LA CITTA’

Il mandamento Confcommercio di Schio ha presentato i dati di un sondaggio, realizzato dall’Istituto Ister, sulle percezioni di chi frequenta il centro

Palazzo Toaldi Capra di Schio ha ospitato mercoledì 30 gennaio la presentazione dell’indagine, svolta da Ister srl su incarico della Confcommercio mandamentale di Schio, relativa alle percezioni dei frequentatori del centro storico, con indicazioni su esigenze e possibili interventi di riqualificazione dell’area.
All’incontro sulla “customer satisfaction” dei fruitori del centro di Schio sono intervenuti, con il presidente del Mandamento di Schio Guido Xoccato e il direttore Carlo Dall’Alba, la coordinatrice dell’indagine Claudia Coppa di Ister e l’urbanista Fernando Lucato, esperto del territorio e di programmazione urbanistica.
Tra il pubblico numerosi i rappresentanti dell’Amministrazione comunale, tra i quali gli assessori Daniela Rader e Roberto dall’Aglio, con il vicesindaco Giorgio Pizzolato, ma anche dirigenti dei mandamenti di Thiene e Bassano del Grappa della Confcommercio, oltre ad esponenti di varie associazioni locali e di categoria.
L’indagine, come si diceva, ha dapprima analizzato le caratteristiche dei fruitori del centro città, soffermandosi su alcuni argomenti importanti quali la sosta e l’accessibilità all’area centrale, temi fortemente dibattuti negli ultimi mesi, con la netta contrarietà della Confcommercio di Schio al progetto di pedonalizzazione del centro nel fine settimana proposto dal Comune; sono state quindi presentate, dalla ricercatrice Coppa le motivazioni di frequentazione, le abitudini di acquisto, i fenomeni di “evasione” verso altre realtà commerciali, le manifestazioni e possibili iniziative di animazione ed  infine la percezione relativa alle qualità ed alle problematiche della rete commerciale e dell’arredo urbano.
“Si devono attuare interventi mirati per creare attrattività prima di chiudere il centro cittadino”, ha sottolineato l’urbanista Lucato, sintetizzando i dati dell’indagine e presentando alcune proposte di arredo urbano, percorsi particolari, parcheggi a sosta breve che potrebbero ridare vitalità e migliorare la fruibilità del centro, in linea con le aspettative dei frequentatori.
“I dati emersi sono importanti ed offrono ulteriori spunti di analisi sul futuro del centro di Schio - ha dichiarato il presidente del Mandamento Xoccato -, che confermano alcune nostre indicazioni e proposte già note all’Amministrazione comunale; le valutazioni sulla scarsa valenza “turistica” e le problematiche sui parcheggi fanno riflettere e consentiranno, si spera, di continuare in modo costruttivo il confronto  con il Comune con l’obiettivo di rendere il centro storico di Schio più vivibile e vitale”.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?