CONFCOMMERCIO online
martedì 05 marzo 2013

MONTAGNA VICENTINA: 900MILA EURO A DISPOSIZIONE PER LA RICETTIVITA’

Grazie al bando del Gal che interessa, tra le altre, anche le imprese dei settori alberghiero, extralberghiero e della ristorazione

I GAL, Gruppo di Azione Locale, sono gli enti formati da partner pubblici e privati preposti ad elaborare le strategie di sviluppo del territorio e sono delegati dalla Regione per attuare alcune misure del PSR, Piano di Sviluppo Rurale.
Nelle scorse settimane il Gal Montagna Vicentina, che comprende 44 comuni tra i quali anche quelli dell’Altopiano di Asiago, ha attivato un bando per la crescita dell’attività agrituristica, la creazione e lo sviluppo di microimprese, per la promozione del turismo. In totale sono 1.480.973,44 euro i contributi messi a disposizione dal bando pubblico G.A.L MONTAGNA VICENTINA per gli imprenditori dell’agricoltura, della ricettività turistica e della ristorazione, per alcune categorie artigiane, associazioni e enti pubblici, con l’obiettivo di finanziare progetti utili alla crescita del territorio.
Si tratta, in particolare di un’ottima occasione offerta alle piccole imprese locali, del settore alberghiero, extralberghiero e della ristorazione per migliorare le loro strutture.
Gli interventi ammessi al contributo sono relativi all’acquisto e all’installazione di impianti generali (idrico-sanitario, termico, elettrico, ecc.); opere edili e sistemazione delle aree esterne, acquisto di attrezzature specialistiche, macchinari e altri beni durevoli funzionali allo svolgimento di servizi e attività d’impresa. Ancora, investimenti immateriali: consulenze tecniche, brevetti e licenza d’uso: Infine, spese di gestione per l’avvio dell’attività, come affitti, noleggi, utenze, spese notarili e oneri amministrativi.
Il bando mette a disposizione delle attività del settore della ricettività turistica ben 900 mila euro. Gli interventi per i quali chiedere l’agevolazione pubblica dovranno avere un importo minimo di spesa ammissibile pari a 50 mila euro ed un importo massimo di 250mila euro. Il contributo a fondo perduto potrà variare, a seconda del tipo di investimento, dal 25% al 70% della spesa.
Le aziende interessate dovranno far pervenire le domande di contributo all’Agenzia Veneta per i Pagamenti in Agricoltura (AVEPA) entro il termine di 75 giorni dalla pubblicazione del Bando sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto (B.U.R), avvenuta il 1 marzo 2013.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare il mandamento Confcommercio di Asiago (tel. 0424 460150) o visitare il sito del GAL Montagna Vicentina (www.montagnavicentina.com), nella sezione bandi. Una scheda riassuntiva dell’agevolazione si può scaricare dal link a fondo pagina.


DOWNLOAD

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?