CONFCOMMERCIO online
venerdì 08 marzo 2013

RILASCIO DEL NICKEL NELLE LEGHE

Dal 1. aprile 2013 entra in vigore un nuovo metodo di prova che introduce una soglia di rilascio 10 volte più bassa della precedente

Dal 1. aprile 2013 entra in vigore, in Italia e in tutto il territorio comunitario, la norma EN 1811:2011 (che sostituisce la vecchia norma EN 1811:2008). Questa norma tecnica introduce un nuovo metodo di prova per la determinazione della cessione del rilascio del nichel, che risulta 10 volte più bassa della precedente in quanto elimina il fattore correttivo con cui nel passato si dividevano i dati analitici riscontrati in sede di analisi.
Questa modifica comporta che i campioni che avevano valori corretti, ora sono da considerarsi fuori dai limiti di legge e non potranno essere immessi sul mercato dal 1. aprile prossimo. Sull’argomento, Confcommercio Vicenza ha inviato a tutte le aziende aderenti  all’Associazione Provinciale Grossisti Orafi Argentieri Orologiai una circolare che spiega dettagliatamente la questione agli associati e che può essere consultata nell’area riservata del sito cliccando qui.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?