CONFCOMMERCIO online
martedì 17 ottobre 2017

VITOURISM, UN PORTALE WEB E UNA NUOVA APP PER CONQUISTARE I TURISTI

Il sito web si caratterizza per una grafica moderna, la facilità di navigazione e un ricco database di informazioni in costante aggiornamento

Un unico portale turistico, su web e App, per il visitatore di Vicenza che vuole trovare informazioni su cosa vedere, dove alloggiare, in quali locali mangiare e quali eventi sono “on stage”. Con questo obiettivo, Confcommercio Vicenza ha totalmente rinnovato il proprio sito www.vitourism.it e creato un’App, scaricabile su dispositivi iOS e Android.

Il nuovo Vitorurism è stato presentato ufficialmente lunedì 16 ottobre, nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato Sergio Rebecca, presidente della Confcommercio di Vicenza, con il direttore Ernesto Bochiero, Jacopo Bulgarini d’Elci, vicensindaco e assessore alla Crescita del Comune di Vicenza e per Telemar Spa, Lucia Los, della direzione marketing.

“L’obiettivo di questa operazione – ha spiegato in apertura il presidente Rebecca - è di conquistare l’interesse dei turisti che vogliono visitare l’intera provincia, facendo capire che il Vicentino merita una visita approfondita e una sosta ben diversa dal “mordi e fuggi” che ancora in parte caratterizza i nostri flussi turistici. Non è un caso che il nuovo Vitourism sia ufficialmente on line pochi giorni dopo l’apertura, in Basilica Palladiana, di “Van Gogh. Tra il grano e il cielo – ha continuato Rebecca - vogliamo mettere fin da subito a disposizione portale e applicazione a chi verrà a visitare la mostra e vuole pianificare il proprio viaggio a Vicenza vivendo appieno le possibilità culturali e di svago che il territorio offre. Per farlo abbiamo allora puntato su strumenti agili e completi, che possono già vantare numeri importanti, tra pagine navigate e visitatori,  e che ora contiamo di ampliare ancor più”.

Vitourism è forte di una “dote” di ben 1milione e 250mila pagine visitate ogni anno ed è on line dal 2008, accreditandosi come vetrina virtuale per le strutture ricettive della provincia, oltre che come “guida web” per i turisti che vogliono visitare il Vicentino. Il sito si affianca ad altri due portali Confcommercio di riferimento per la ristorazione e per il commercio: ristoratoridivicenza.it e vishopping.it, caratterizzati anch’essi da grandi numeri. Tutti  e tre i siti, infatti, totalizzano, ogni anno, oltre 4milioni e mezzo di pagine visitate   e oltre 700mila visitatori. 

Del “vecchio” Vitourism è rimasto solo il nome, perché, come ha spiegato il presidente Rebecca “il sito è stato completamente rinnovato e punta a diventare il portale di riferimento per tutta l’offerta turistica del territorio Il restyling si inserisce nel progetto, avviato in primis con il Comune di Vicenza ed ora in fase di ampliamento con altre Amministrazioni locali, che prevede la stipula di specifici Protocolli d’Intesa per lo sviluppo del settore.

“Come amministrazione - ha sottolineato il vicensindaco Bulgarini d’Elci – abbiamo sempre insistito sull’importanza di investire in cultura e turismo, sia per una crescita di consapevolezza dei cittadini, sia per la crescita economica della città. L’alleanza tra operatori del turismo e amministrazione pubblica porta ad uno sfruttamento dell’economia della cultura che passa anche per la necessità di governare l’informazione. In tal senso essere su Internet non basta, bisogna esserci in modo ordinato, mettendo a sistema le informazioni e offrendo ai turisti e ai visitatori un servizio in più”.

E’ stato il direttore Ernesto Boschiero ad illustrare poi, nello specifico, i contenuti di Vitourism, “a cui il turista può fare riferimento non solo per visitare i principali luoghi di interesse della provincia, ma anche per tanti altri aspetti come l’accoglienza, l’enogastronomia, lo  shopping, il  turismo attivo e la possibilità di vivere gli eventi proposti nelle città e nei paesi”. Punti di forza di Vitourism sono, infatti, una grafica moderna, la facilità di navigazione e un database di informazioni disponibili che illustrano 33 “capolavori del Palladio”, 35 ville, più di 108 monumenti significativi (dai palazzi alle chiese), 70 musei. Tutti geolocalizzati per aiutare il turista nel proprio percorso di visita. A ciò si aggiunge una selezione di itinerari a piedi, in bicicletta, in montagna, sulle tracce delle testimonianze della Grande Guerra. Per chi ama l’enogastronomia, ecco gli itinerari del gusto e una “galleria” di sapori vicentini. Ce n’è anche per gli sportivi, con pagine dedicate al turismo attivo, dal parapendio al rafting, dal golf al nordic walking. Tantissime anche le informazioni della sezione “Dormire” dove sono inserite 197 strutture ricettive delle provincia (hotel, b&b, affittacamere): ad esempio il turista potrà sapere se vi è la possibilità di noleggiare attrezzature sportive o biciclette, se è o meno presente un wellness, la possibilità di usufruire di un servizio navetta da e per gli aeroporti ecc.

Più di 700 sono poi i bar, ristoranti, pizzerie presenti nella sezione “Mangiare”, in cui si possono selezionare i locali per tipologia e luogo, ma anche per budget, tipo di cucina (dalla tipica alla etnica, fino alla vegetariana) e per atmosfera (per incontri d’affari, per famiglie, romantico, ecc.).

E per chi in viaggio ama anche dedicarsi allo shopping, Vitourism permette un veloce collegamento al portale dedicato, Vishopping.it, nel quale sono presenti 140 negozi della città (principalmente del centro storico) e altri 250 in tutta la provincia, con la possibilità di conoscere gli orari, i turni di chiusura, i principali marchi trattati ed eventuali offerte.

C’è un altro aspetto che caratterizza il portale Vitourism, quello di essere volutamente “work in progress”. E’ infatti prevista la possibilità di segnalare eventi e di integrare il database dei luoghi da visitare da parte degli enti e delle amministrazioni locali attraverso una semplice procedura di invio dei materiali che vengono vagliati, prima della pubblicazione, dalla redazione del sito.

Il portale web è, come richiede l’evoluzione di Internet, interamente navigabile in mobile. Confcommercio Vicenza ha però voluto dare anche uno strumento in più a chi è abituato ad utilizzare lo smartphone in viaggio. 

E’ stata infatti creata l’App Vitourism, che concretizza un progetto nato sull’onda del Premio “Il terziario Cresce in Rete”, intitolato da Confcommercio Vicenza e Telemar Spa alla memoria del presidente di Telemar Luis Cogo, prematuramente scomparso, “persona cara – ha ricordato il presidente Rebecca -, di poche parole ma di molti fatti e soprattutto capace di vedere lontano nel futuro e di prevedere, ad esempio, il grande sviluppo che avrebbero avuto le App”.

Il premio, organizzato in collaborazione con il Polo scientifico didattico Studi sull’Impresa (Università di Verona, sede di Vicenza) e la Fondazione Studi Universitari di Vicenza, aveva l’obiettivo di integrare, in un unico strumento, le varie risorse turistiche on line dell’Associazione. Il premio era stato vinto da  tre studentesse universitarie: Eleonora Di Lello, Elena Mordegan (presente alla conferenza stampa), e Francesca Trabacchin, che avevano presentato il progetto “Vivi la tua Vicenza” consistente in un’App in grado di accorpare tutte le informazioni messe on line dall’Associazione.

Ora, dopo un periodo di studio e di integrazione con il nuovo Vitorurism, ecco dunque prendere vita la nuova App Vitourism, che rende disponibili tutti i contenuti del portale. Un risultato fortemente voluto dai promotori del premio, che non volevano fermarsi all’idea “sulla carta”, ma puntavano alla creazione di un prodotto digitale vero e proprio, pensato dai giovani e dunque da chi è molto più avvezzo all’utilizzo delle nuove tecnologie. 

Vitourism è dunque un progetto integrato e dinamico, al centro anche di un particolareggiato lavoro di ottimizzazione per renderlo sempre più visibile a chi cerca informazioni turistiche su Vicenza nei principali motori di ricerca (già oggi è in ottima posizione nel rank di Google). Il tutto, va sottolineato, senza alcun onere per i Comuni, gli enti culturali privati e per le imprese associate inserite nel sito. Il portale rientra infatti nella politica di Confcommercio Vicenza di investire risorse per la creazione di strumenti digitali mirati alla crescita del turismo vicentino, nonché nella formazione dei titolari e degli addetti per cogliere appieno le potenzialità di Internet e dei social media.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?