CONFCOMMERCIO online
IL BELLO DELLA CRISI, INCONTRO CON ROBERT JHONSON
IL BELLO DELLA CRISI, INCONTRO CON ROBERT JHONSON
venerdì 10 maggio 2019

IL BELLO DELLA CRISI, INCONTRO CON ROBERT JHONSON

Martedì 14 Maggio il noto economista ed epistemologo, protagonista di un incontro promosso e organizzato da Ascom Confcommercio mandamento di Schio

Il trucco c’è ma non si vede: chi sta dietro la maggior parte delle persone realizzate, di successo o di fama? Chi sta dietro al successo delle organizzazioni e dei colossi del nostro mondo? C'è qualcuno di speciale sullo sfondo, che rimane nell'ombra ma che ha il ruolo di incoraggiare, motivare, risvegliare il genio creativo ed indicare le vie da percorrere per evitare il più possibile errori a volte rovinosi. Per capirlo, Ascom Confcommercio Schio ha pensato di invitare Robert Jhonson a tenere un incontro. "Chi meglio di colui che è stato dietro a tante eccellenze a livello globale può indirizzarci e raccontarci “Il bello della crisi”?", spiega l'associazione in una nota. Robert Jhonson è stato consulente dell’ex presidente USA Bill Clinton, ha aiutato Michael Jordan a ritrovare motivazione e voglia di mettersi in gioco dopo la morte del padre e il ritiro dal mondo del basket, ha accompagnato Bill Gates quando, lasciata la Microsoft, ha deciso di dedicarsi a tempo pieno alla sua Fondazione. Queste sono solo alcune delle esperienze nel curriculum di Robert Jhonson, collaboratore e consulente di numerose società di primo piano - dalla Virgin a Google fino a Ikea e Toyota - formatore di top manager, politici, atleti olimpici, medici, psicologi, formatori e professionisti: martedì 14 maggio alle 20.30 sarà alla Faber Box a Schio, protagonista di una conferenza dal titolo: “Il bello della crisi” promossa da Ascom Confcommercio del mandamento di Schio (prenotazione obbligatoria).
"Il bello della Crisi" una conferenza dove Robert spiegherà perché dalla crisi tutti senza eccezioni potrebbero ricavarne grandi opportunità. Abituato al senso pratico ci aiuterà a portare avanti la nostra missione di lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato. Passare dalla crisi alla speranza significa vedere e re-inventare tutto con occhi nuovi, per fare in modo che ciò che sembrava una sconfitta possa diventare una opportunità. Questa è la lezione che Robert Jhonson consulente di fama mondiale continua a condividere in giro per il mondo.
Un appuntamento rivolto a tutte le imprese del territorio e non solo, perché quella che Jhonson propone è una visione etica del lavoro e della vita, che offre nuove chiavi per ripensare alle crisi ed in particolare alla crisi economica che non smette di attanagliare molti settori produttivi e commerciali. Propone una visione  che parla anche degli altri aspetti della nostra esistenza.
Distinguersi o estinguersi è la sua filosofia
, una formula estremamente semplice e sintetica, elaborata durante una lunga esperienza, che lo ha reso famoso nel mondo a tal punto da essere richiesto da università, governi, associazioni ed ordini professionali. Durante la conferenza Jhonson suggerisce risposte pratiche per sfruttare al meglio le crisi della vita, sia che si tratti di crisi personali sia che si tratti di crisi professionali. Il messaggio lanciato da Robert Jhonson è molto chiaro: le crisi “tutte le crisi” offrono più vantaggi che svantaggi, più opportunità che minacce. Ma per vedere nelle crisi un’opportunità bisogna superare le paure ed avere il coraggio del cambiamento.
Di Robert Jhonson - che a una laurea in Scienze Biologiche e una seconda laurea in Marketing e Comunicazione ha affiancato due master in psicologia del cambiamento - più di tutto conquista l’essenzialità, la sua capacità di andare alla radice. Da esperto affronta i grandi nodi del sistema economico internazionale e da uomo li mette concretamente in relazione alle persone, alle imprese e alle organizzazioni in cui lavorano. Parla di affari e amore, di lavoro e felicità. Accompagna a riflettere sulla costruzione del futuro, di un benessere fatto di valori come premessa di sviluppo. Una visione secondo cui il cambiamento è una responsabilità individuale, e, insieme, un’evoluzione collettiva, un passaggio, oggi, da uno stato di competizione ad una dimensione di collaborazione, che stimola identità e capacità. La sua missione di portare profitto alle aziende, senza trascurare il benessere delle persone e del pianeta lo ha portato quest’anno a vincere l’Oscar della salute 2019.

L'INCONTRO è SOLD OUT, NON CI SONO PIù POSTI DISPONIBILI.



Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?