CONFCOMMERCIO online
venerdì 26 luglio 2019

AMBULANTI DEL MERCATO DI BASSANO: RISOLTO IL PROBLEMA “BOLLETTE ETRA”

Grazie alla collaborazione tra Confcommercio Bassano e il vicesindaco Roberto Marin gli importi sono stati rettificati

In maniera del tutto inaspettata sono state recapitate a tutti gli operatori del Mercato di Bassano del Grappa, le “bollette ETRA” relative al servizio di raccolta e smaltimento rifiuti dell’anno 2017. La questione ha suscitato un immediato malcontento tra gli ambulanti per due motivi fondamentali: innanzitutto, la fattura riportava importi tariffari sino a sette volte superiori rispetto a quanto pagato nel 2016 ; secondo,  il servizio offerto da ETRA, di fatto, nel corso degli ultimi anni, non prevedeva la raccolta dei rifiuti, poiché tutti gli operatori, in virtù di un vecchio accordo siglato tra Comune di Bassano e la  Confcommercio Bassanese, risalente addirittura al 2002, hanno sempre provveduto a riportarli presso la propria sede, lasciando quindi la piazza sgombera dagli stessi al termine di ogni mercato.

Pronto è stato l’intervento di Confcommercio Bassano e dei suoi due rappresentanti della categoria Ambulanti, Giampietro Zonta e Tomaso Gonzato che, riscontrando sin da una prima verifica degli atti amministrativi il netto contrasto del nuovo impianto tariffario con le disposizioni del Regolamento comunale, hanno provveduto a risolvere la situazione alquanto anomala. 

In una riunione, organizzata in sede Confcommercio lo scorso 4 luglio, alla quale ha partecipato con grande disponibilità anche il Vicesindaco Roberto Marin, sono state ascoltate tutte le istanze degli ambulanti, al termine della quale è stata avanzata una formale richiesta di ricalcolo delle “bollette” della quale lo stesso Vicesindaco si è fatto carico.
Il 25 luglio scorso, grazie al lavoro dei nostri uffici e all’efficace intervento del Vicensindaco Marin, ETRA ha confermato la necessità di rettificare gli importi e riportare quindi la bolletta a livelli più plausibili.

“Siamo partiti con il piede giusto”, questa la dichiarazione di Paolo Lunardi, numero uno dell’Associazione di Largo Parolini, “suggellando una forte sinergia tra nuova Amministrazione comunale e Confcommercio. Era importante dare un segnale di forte vicinanza a questa categoria che troppo spesso si trova a doversi districare tra le tante diversità regolamentari e tributarie dei mercati in cui operano. La nostra tempestività di intervento sindacale, garantita da una struttura competente e numerosa e la disponibilità di sostengo a noi offerto dal Vicesindaco Roberto Marin, hanno fatto in modo che questa vicenda avesse un felice epilogo. Certamente ringrazio ETRA ed Amministrazione, speranzoso che anche in futuro questa collaborazione continui a dare importanti benefici per tutto il settore economico bassanese”.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?