CONFCOMMERCIO online
AGEVOLAZIONI, CONTRIBUTI   E CREDITO D’IMPOSTA: TU
AGEVOLAZIONI, CONTRIBUTI E CREDITO D’IMPOSTA: TU
giovedì 22 agosto 2019

AGEVOLAZIONI, CONTRIBUTI E CREDITO D’IMPOSTA: TUTTI I BANDI ATTIVI

Per non perdere le opportunità dei vari bandi contattate lo Sportello bandi e agevolazioni presso l’Associazione

Sono attivi alcuni bandi di interesse per le aziende del settore commercio turismo e servizi, in quanto consentono di ottenere delle agevolazioni in forma di contributo a fondo perduto, finanziamento agevolato o credito di imposta.

Elenchiamo i principali, ricordando ai nostri associati che è possibile visionare il quadro completo dei bandi locali, regionali e nazionali attualmente attivi, nella pagina dedicata del sito associativo: https://www.ascom.vi.it/a_ITA_30609_1.html

Si ricorda, inoltre che Confcommercio Vicenza ha attivato, grazie anche alla partnership con una società specializzata, lo Sportello Bandi ed Agevolazioni che permette di valutare le opportunità inerenti le agevolazioni pubbliche e che supporta le imprese nella predisposizione delle relative domande (Info tel. 0444 964300).

 

  • DALLA CCIAA DI VICENZA CONTRIBUTI PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLE PMI

La Camera di Commercio di Vicenza ha attivo un bando per la concessione di un contributo a fondo perduto, pari al 50% della spesa, per le imprese di tutti i settori economici del territorio provinciale che attueranno interventi di innovazione tecnologica negli ambiti delle tecnologie 4.0. Sono ammesse a contributo le spese per:

  • servizi di consulenza, relativi a uno o più ambiti (tecnologie) previste dal bando;
  • servizi funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti solamente se l’acquisto di tali servizi è effettuato congiuntamente con l’acquisto di servizi di consulenza (es. licenze software, servizi per lo sviluppo di software e applicazioni digitali, e-commerce, CRM).

La spesa minima è pari a 2.000€ (alla quale corrisponde un contributo di 1.000€) mentre il contributo massimo è pari a 5.000€ (per spese pari a 10.000€ o superiori).
Le domande possono essere presentate dalle ore 10.00 del 10 settembre 2019 fino ad esaurimento delle risorse e comunque non oltre alle ore 21 dell’11 novembre 2019.
E’ prevista una procedura a sportello valutativo, secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda

  • INNOVAZIONE TECNOLOGICA: CONTRIBUTO ALLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Un bando del Ministero dello sviluppo economico concede un incentivo sotto forma di voucher, per l'acquisto di consulenze specialistiche finalizzate a sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale e i processi di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi delle PMI.
Il contributo, a fondo perduto in forma di voucher, è a beneficio delle micro, piccole e medie imprese e va a sostenere le spese, a titolo di compenso, per le prestazioni di consulenza specialistica rese da un manager dell'innovazione qualificato (risultante iscritto nell’elenco apposito del Mise), indipendente e inserito temporaneamente, con un contratto di consulenza di durata non inferiore a nove mesi, nella struttura organizzativa dell'impresa al fine di indirizzare e supportare i processi di innovazione, trasformazione tecnologica e digitale.

Sono inoltre ammissibili al contributo le spese sostenute a titolo di compenso per le prestazioni di consulenza specialistica rese all’impresa al fine di indirizzarne e supportarne i processi di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi, compreso l'accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

Nei confronti delle micro e piccole imprese il contributo è riconosciuto in misura pari al 50 per cento delle spese ammissibili e nel limite massimo di 40.000 euro. Nei confronti delle medie imprese, il contributo è attribuito in misura pari al 30 per cento delle spese ammissibili e nel limite massimo di 25.000 euro. 

  • TURISMO: CONTRIBUTI ALLE NUOVE IMPRESE, ANCHE COMPLEMENTARI

La Regione del veneto ha attivato il bando POR FESR 2014-2020 Azione 3.3.4 "Sostegno alla competitività delle imprese nelle destinazioni turistiche, attraverso interventi di qualificazione dell'offerta e innovazione di prodotto/servizio, strategica ed organizzativa".

Scopo del bando (seconda edizione) è promuovere e sostenere l’attivazione di nuove imprese, anche complementari al settore turistico tradizionale, per la realizzazione di prodotti turistici nuovi rispetto al contesto (cicloturismo, turismo equestre, turismo enogastronomico e di altri segmenti turistici innovativi), per favorire il riposizionamento differenziato della destinazione turistica, nonché lo sviluppo di nuovi prodotti e nuovi servizi.

Beneficiari: nuove micro, piccole e medie imprese anche complementari al settore turistico tradizionale, iscritte al Registro delle Imprese da non più di 12 mesi, localizzate:

  • nei comuni dei Sistemi Turistici tematici “Dolomiti”, “Montagna veneta”, “Terme Euganee e termalismo veneto” che abbiano aderito a ODG riconosciute;
  • nei comuni attraversati da itinerari cicloturistici, e comuni confinanti
  • nei comuni attraversati dalle ippovie del sistema "La via delle Prealpi".

Contributo: a fondo perduto, concesso in misura pari al 50% della spesa ammissibile: contributo massimo 100.000 euro su spesa pari o superiore a 200.000 euro; contributo minimo: 25.000 € su spesa pari a 50.000 €.

Presentazione delle domande dal 25 luglio al 28 novembre 2019

  •  TAX CREDIT LIBRERIE

Nel periodo compreso dal 1 luglio 2019 al 30 settembre 2019 è possibile inviare le domande per il Tax Credit, esclusivamente tramite il portale dedicato taxcredit.librari.beniculturali.it
Gli utenti che hanno presentato istanza o effettuato l’accesso al portale nell’anno precedente, devono comunque effettuare una nuova registrazione.

Si tratta di un credito d'imposta parametrato agli importi pagati a titolo di IMU, TASI e TARI con riferimento ai locali dove si svolge l’attività di vendita di libri al dettaglio (esercenti di attività commerciali che operano nel settore della vendita al dettaglio di libri in esercizi specializzati con codice Ateco principale 47.61 o 47.79.1),  nonché  alle  eventuali spese di locazione o ad altre spese.

Il credito d'imposta é stabilito nella misura massima di 20.000 euro per gli esercenti di librerie che non risultano ricomprese in gruppi editoriali dagli stessi direttamente gestite, e di 10.000 euro per gli altri esercenti.

Per il corrente anno 2019 lo stanziamento previsto è di 5 milioni di euro (un milione in più rispetto allo scorso anno).

  • CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER LE IMPRESE CHE OSPITANO STUDENTI IN ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

La Camera di Commercio di Vicenza ha attivo  il bando  favore delle medie e piccole imprese e altri soggetti che ospitano studenti in alternanza scuola–lavoro (4^ edizione).

Fino al 31 ottobre 2019,  le aziende che intendono ospitare studenti in alternanza scuola-lavoro, dalla  data di presentazione domanda fino al termine del 30 settembre 2020, possono richiedere il contributo a fondo perduto previsto dal bando.

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a copertura delle spese per le attività svolte dal tutor aziendale; per l’inserimento di uno studente sarà di euro 800,00, nel caso l’azienda ospiti due studenti sarà di euro 1.600.

Per accedere al contributo è necessario essere iscritti al Registro Nazionale dell’Alternanza Scuola Lavoro.





Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?