CONFCOMMERCIO online
giovedì 10 ottobre 2019

CORSO FOGAZZARO, IL SINDACO RUCCO PRESENTA I DATI DELLA SPERIMENTAZIONE

Secondo i dati diffusi, è stata di 113 veicoli la media giornaliera dei transiti, con rumore invariato. Resa nota anche la rilevazione effettuata nelle attività commerciali

fonte: Comune di Vicenza

La decisione definitiva sulla viabilità di corso Fogazzaro è ormai imminente. Mercoledì 9 otobre, nella mattinata, il sindaco Francesco Rucco ha presentato i dati della sperimentazione che poi, nel pomeriggio, sono stati illustrati alle associazioni dei residenti e dei commercianti coinvolte nella vicenda. La settimana prossima l'argomento sarà oggetto di discussione in commissione consiliare territorio. Poi sindaco e giunta decideranno se confermare in via definitiva o meno la ztl a fasce orarie applicata in questi sei mesi.

“La nostra decisione – ha detto il sindaco Rucco - discenderà esclusivamente dall'analisi oggettiva dei dati della sperimentazione. Anche per questo penso sia giusto stigmatizzare il comportamento di chi, senza nemmeno vivere o lavorare lungo corso Fogazzaro, ha strumentalizzato la vicenda come se questa strada si fosse improvvisamente trasformata in una tangenziale. A prescindere dalla decisione definitiva, che in ogni caso contemplerà il mantenimento della ztl nei giorni festivi, sottolineo che quella via ha bisogno di eventi e del passaggio del gran numero di persone che parcheggia al Fogazzaro. Sul primo fronte l'impegno dell'amministrazione è noto e proseguirà. Rispetto al secondo, ho avviato un dialogo con la parrocchia dei Carmini per lo studio di un percorso pedonale che colleghi direttamente il corso con il parcheggio di Aim”.

Il dossier raccolto durante la sperimentazione riguarda transiti e sosta registrati dal Comune, rumore rilevato da Arpav, grado di soddisfazione dei commercianti registrato a fine maggio e a fine agosto da Confcommercio.

Per quanto riguarda il passaggio dei veicoli, la media giornaliera dei transiti dall'avvio della sperimentazione è risultata di 113 veicoli, compresi quelli di residenti, commercianti e professionisti che lavorano in zona e sono quindi sempre autorizzati al passaggio. Il dato scende a 99 mezzi se si escludono dal conteggio i giorni festivi, in cui la strada ritorna a traffico limitato.

Sul fronte della sosta, riordinata con il rifacimento della segnaletica orizzontale della pista ciclabile proprio in occasione della sperimentazione, nei sei mesi sono stati emessi 163 ticket.

Quanto al rumore, durante l'apertura al traffico veicolare Arpav non ha rilevato variazioni significative dei valori che rispettano sempre i limiti di legge.

Infine, dal confronto tra i questionari somministrati ai commercianti di corso Fogazzaro da Confcommerio a fine maggio e a fine agosto emergono un aumento del numero di negozianti soddisfatti per la riapertura al traffico (passa dal 37% al 51%); un aumento del numero di negozianti che ha rilevato effetti positivi (dal 37% al 50%); una sostanziale conferma nell'osservazione dell'apprezzamento della sperimentazione tra la clientela (apprezzamento dal 42% al 36%; indifferenza dal 18% al 20%; contrarietà dal 40% al 44%); aumentano i commercianti che rilevano un maggior passaggio di persone (dal 28% al 47%) e che segnalano un aumento della clientela (dal 24% al 41%); in relazione infine all'andamento del volume d'affari, chi lo dichiara in aumento passa dal 28% al 36 %, chi lo ritiene invariato passa dal 31% al 41%, chi rileva una diminuzione scende dal 42% al 23%.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?