CONFCOMMERCIO online
mercoledì 30 ottobre 2019

INCENTIVI PER IL TRASPORTO MERCI CONTO TERZI

Un recente Decreto prevede contributi per il rinnovo e l’adeguamento tecnologico del parco mezzi. Domande entro il 12 dicembre

Con il Decreto 11 ottobre 2019 sono state definite le modalità operative per l’erogazione di incentivi a sostegno di investimenti effettuati da imprese di trasporto conto terzi. Possono usufruire del sostegno, previa presentazione di apposita domanda, le imprese di autotrasporto merci per conto di terzi attive in Italia, regolarmente iscritte al Registro elettronico nazionale e all'Albo degli autotrasportatori di cose per conto terzi.
Il Decreto mira ad incentivare il rinnovo e l'adeguamento tecnologico del parco veicolare delle aziende che operano nel trasporto merci per conto terzi attraverso l’erogazione di contributi a sostegno delle spese di acquisizione di:

a) Automezzi industriali nuovi di fabbrica a metano CNG, ibridi (diesel/elettrico) e elettrici (full electric) di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t. e fino a 7 t

  • € 4.000 per ogni veicolo CNG e a motorizzazione ibrida;
  • € 10.000 per ogni veicolo elettrico di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t. fino a 7 t;
  • € 20.000 per ogni veicolo elettrico superiore a 7 t

b) Automezzi industriali nuovi di fabbrica a trazione alternativa ibrida (diesel/elettrico), a metano CNG e gas naturale liquefatto LNG di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 7 t.

  • € 8.000 per ogni veicolo a trazione alternativa ibrida (diesel/elettrico) e a metano CNG di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 7 t. fino a 16 t;
  • € 20.000 per ogni veicolo a trazione alternativa a gas naturale liquefatto LNG e CNG ovvero a motorizzazione ibrida (diesel/elettrico) di massa pari o superiore a 16 t

c) Dispositivi idonei ad operare la riconversione di autoveicoli per il trasporto merci a motorizzazione termica in veicoli a trazione elettrica di massa complessiva pari a 3,5 t. per il trasporto merci

Il contributo è determinato in misura pari al 40% dei costi ammissibili, comprensivi del dispositivo e dell'allestimento con un tetto massimo pari ad € 1.000.

d) Rottamazione di automezzi di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 11,5 t., con contestuale acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di automezzi industriali nuovi di fabbrica, adibiti al trasporto merci, di massa complessiva a pieno carico a partire da 7 t., euro VI.

  • € 5.000 per ogni veicolo euro VI di massa complessiva a pieno carico da 7 t. a 16 t.;
  • € 12.000 per ogni veicolo euro VI di massa complessiva a pieno carico superiore a 16 t

e) Acquisizioni, anche mediante leasing, di rimorchi e semirimorchi nuovi, per il trasporto combinato ferroviario rispondenti alla normativa UIC 596-5 e per il trasporto combinato marittimo dotati di ganci nave rispondenti alla normativa IMO, dotati di almeno un dispositivo innovativo.

Nel limite del 10% del costo in caso di medie imprese e del 20% di tale costo per le piccole imprese, con un tetto massimo di € 5.000 per semirimorchio o autoveicolo specifico superiore a 7 t. allestito per trasporti in regime ATP, ovvero per ogni unità refrigerante/calorifera a superiore standard ambientale, installata su tali veicoli.

Tali spese sono ammissibili solo qualora sostenute nell'ambito di un programma di investimenti destinato a creare un nuovo stabilimento, ampliare uno stabilimento esistente, diversificare la produzione di uno stabilimento mediante prodotti nuovi aggiuntivi o trasformare radicalmente il processo produttivo complessivo di uno stabilimento esistente
Gli investimenti sono finanziabili se avviati dal giorno 23 settembre 2019 ed ultimati entro il 15 giugno 2020.
Il bando è aperto ed il termine ultimo per la presentazione delle domande è giovedì 12 dicembre 2019.

Per ulteriori informazioni e per il supporto nella presentazione delle domande è a disposizione lo Sportello Bandi e Contributi.

Per appuntamento chiamare lo 0444 964300 oppure rivolgersi alla sede provinciale Confcommercio Vicenza, via Faccio, 38. 

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?