CONFCOMMERCIO online
Marostica accende le luci di Natale (foto dal profilo Facebook del Comune)
Marostica accende le luci di Natale (foto dal profilo Facebook del Comune)
lunedì 25 novembre 2019

A MAROSTICA IL “NATALE CON NOI”

Dopo l’accensione dell’albero e l’inaugurazione della pista di pattinaggio, al via un fitto programma di eventi

Con una settimana di anticipo rispetto al passato, si è acceso sabato 23 novembre il Natale a Marostica, con l’illuminazione dell’albero in piazza e l’inaugurazione della pista di pattinaggio sul ghiaccio che, sulla scia del successo dello scorso anno, si ripropone attorno al maestoso abete e davanti alla scenografia del Castello. Si pattina fino al 6 gennaio, su una superficie di 500 metri quadri. Rinnovato sarà invece l’allestimento della parte nord della piazza, con il posizionamento del gigantesco presepe, non più nel fossato, e l’animazione natalizia del mercato coperto, al Palazzo del Doglione.

La bellezza della piazza e del centro storico, addobbato con i tradizionali alberelli, farà da sfondo soprattutto agli attesi eventi delle tre domeniche prenatalizie (8, 15 e 22 dicembre) durante le quali Marostica si trasforma in un palcoscenico a cielo aperto. Dalle 9.00 del mattino, si rinnova il Mercatino degli hobbisti, con 65 espositori, con la novità dell’Ars Mercatorum, l’angolo dei mercanti medioevali e delle arti dimenticate. Il pomeriggio sarà dedicato ai variopinti ed originali artisti di strada, alle cornamuse itineranti e ai diversi gruppi musicali e di ballo disseminati in tanti angoli cittadini, mentre Palazzo del Doglione accoglierà laboratori per i bambini, elfi e un vero Babbo Natale. Altri eventi particolari caratterizzeranno le domeniche di festa, come il gigante “Panettone di Natale” offerto dalla Città in collaborazione con Pasticceria Pigato (8 dicembre, ore 16), fino ad arrivare alla Vigilia di Natale, con un pomeriggio di musica e canti sotto l’albero e per le vie della città, di sfilate di pastori e fiaccolate, di bevande calde e leccornie nel chioschi e l’atteso incendio del castello.

Il Castello Inferiore sarà ancora una volta teatro di un classico natalizio che nel 2018 ha raccolto numerosi consensi: la rappresentazione del “Canto di Natale” di Charles Dickens a cura della compagnia Teatris, dedicato ai buoni sentimenti, in un suggestivo allestimento (in scena venerdì 20 e sabato 21 dicembre alle ore 18 e alle 21; e domenica 22 dicembre alle ore 16.30 e 18.30).In merito al programma culturale, la mostra, più che mai natalizia, è quella dedicata alle illustrazioni dei libri per l’infanzia di Gabriel Pacheco, colto illustratore di origine messicana, dal titolo “Lo specchio delle immagini” e realizzata in collaborazione con la Fondazione Štěpán Zavřel, nell’ambito della 29^ edizione del Premio Marostica Città di Fiabe (inaugurazione 30 novembre, fino al 6 gennaio).

“Una lettura per Natale” è invece il ricco il programma per i bambini offerto dalla Biblioteca Civica, che il 14 dicembre propone dalle 15.00, in collaborazione con Teatris, letture ad alta voce in giro per la città (Pasticceria Nuova Pianezzola, Piccola Libreria Andersen, Caffè Centrale, Oratorio Don Bosco) con intermezzo musicale itinerante della Banda di Crosara. Alle 16.00, ritrovo in Biblioteca con altre letture ad alta voce a cura del Comitato della Biblioteca e fiabe animate organizzate dall’Associazione Il Gufo e Insieme per Leggere. E ancora, sabato 21 e sabato 28 dicembre, dalle 16.00 alle 18.00, in Biblioteca il gruppo del laboratorio di scrittura creativa Narrami interpreterà i brani ispirati a Charles Dickens.Altra protagonista delle festività natalizie è la musica, declinata in diversi luoghi e tonalità. Fra gli altri, la Chiesa di Sant’Antonio Abate, domenica 8 dicembre, accoglie il tradizionale concerto dell’Immacolata, “O frondens virga - Il tempo dell’attesa”, dedicato a Luigi Colognese e organizzato in collaborazione con il Rotary Club Bassano Castelli, del gruppo vocale SolEnsemble; e il 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, il “Concerto di Natale - Veni, veni, Emmanuel”, dedicato a Floriana Trevisan e Oddone Baretta e realizzato in collaborazione con Aido-Fidas, eseguito da I Cantori di Marostica, e Marostica Sinfonietta, con la direzione del M° Michele Geremia, alla Chiesa di Sant’Antonio Abate.

Si segnalano inoltre il Concerto di Capodanno della “Filarmonica di Crosara-Marostica” (1 gennaio, Aula Magna Istituto Comprensivo, ore 21.00); e, infine, il Concerto Augurale per il Nuovo Anno del Coro Gioventù in Cantata diretto da Cinzia Zanon (11 gennaio, ore 20.30, e 12 gennaio, ore 17.00, Aula Magna Istituto Comprensivo). La chiusura delle festività e della pista di pattinaggio, infine, è affidata alla goliardica gara a squadre di curling, con pignate di minestrone, il 6 gennaio (dalle 14.00, iscrizioni agli uffici della Pro Marostica). Si ricorda che la pista di pattinaggio è aperta tutti i giorni, anche di sera, con orario 9.00-12.00/14.00-16.30/17.00-19.30/21.00-24.00, e che è accessibile anche con abbonamento. I pattini si noleggiano in loco. 

“Natale con Noi 2019” a Marostica è promosso da Amministrazione Comunale, Associazione Pro Marostica e Confcommercio Marostica, in collaborazione con Compagnia delle Mura e con Confartigianato Vicenza Mandamento di Marostica e con il sostegno di Fondazione Banca Popolare di Marostica Volksbank. Partner dell’iniziativa STL Design e Tecnologia e TAKA.
Tutto il programma è consultabile sul sito del www.comune.marostica.vi.it e pagine Facebook Città di Marostica e Restate a Marostica.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?