CONFCOMMERCIO online
COMMERCIO ESTERO: LE AZIENDE INCONTRANO GLI ESPERT
COMMERCIO ESTERO: LE AZIENDE INCONTRANO GLI ESPERT
giovedì 16 gennaio 2020

COMMERCIO ESTERO: NUOVE OPPORTUNITÀ PE LE IMPRESE

Dal 6 febbraio incontri "one to one" con gli esperti dell'Aice e dal 30 marzo le domande per il Bando Marchi +3

Lo Sportello Commercio Estero di Confcommercio Vicenza ha in programma, per il primo semestre del 2020, i seguenti incontri "one to one" con gli esperti dell' AICE, Associazione Italiana Commercio Estero, che daranno modo di approfondire alcune specifiche tematiche. Questo il programma degli incontri:

  • 6 febbraio 2020: Origine preferenziale e non preferenziale delle merci.
  • 5 marzo 2020: I documenti per l'esportazione e per le cessioni comunitarie.
  • 21 aprile 2020: possibilità di ricerca partner e distributori all’estero.
  • 28 maggio 2020: Incoterms e contrattualistica internazionale.

Gli incontri avranno luogo la mattina e le aziende, con appuntamenti individuali della durata di 30 minuti, potranno confrontarsi con un esperto sulla singola tematica. E’ possibile prenotare il proprio appuntamento inviando una mail di iscrizione  allo Sportello Commercio Estero (mail: estero@ascom.vi.it).

Lo Sportello Commercio Estero, segnala, inoltre, alle aziende che è stata pubblicata la nuova edizione del Bando nazionale Marchi + 3, che prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto di intensità pari all’80%-90% delle spese sostenute per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla tutela dei marchi all'estero, tramite le opportune procedure di registrazione .

Possono richiedere l’agevolazione le imprese titolari del marchio oggetto della domanda che, tra il 1° giugno 2016 e la data di presentazione della domanda di agevolazione, abbiano depositato domanda di registrazione di un marchio europeo presso EUIPO o di un marchio internazionale presso OMPI (alla data di presentazione della domanda di agevolazione è necessario avere già ottenuto la pubblicazione della domanda di registrazione del marchio sul Bollettino dell’EUIPO per la misura A e/o sul registro internazionale dell’OMPI).
Sono ammissibili spese di progettazione del marchio, assistenza per il deposito, ricerche di anteriorità, assistenza legale per azioni di tutela del marchio, tasse di deposito. L’importo massimo complessivo dell’agevolazione è pari a € 6.000 per domanda relativa ad un marchio depositato presso l’EUIPO e a € 6.000/7.000 per le domande di registrazione di marchio internazionale.
Le nuove domande potranno essere presentate dal 30 marzo 2020 fino ad esaurimento delle risorse disponibili (3,5 milioni di euro).

Per il tramite dello Sportello Commercio Estero dell’Associazione è possibile richiedere un appuntamento con uno studio di consulenza convenzionato, in grado di assistere le aziende nelle procedure per la registrazione del marchio



Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?