CONFCOMMERCIO online
MODELLO 730, LE NOVITÀ DI QUEST’ANNO
MODELLO 730, LE NOVITÀ DI QUEST’ANNO
mercoledì 22 aprile 2020

MODELLO 730, LE NOVITÀ DI QUEST’ANNO

L’assistenza di 50&PiùCaaf nella compilazione, elaborazione e trasmissione del modello all’Agenzia delle Entrate

Per l’anno 2020 slitta al 30 settembre (e non più 23 luglio) il termine per la presentazione del Mod. 730 tramite sostituto d’imposta o CAAF o professionista. Dal 5 maggio 2020, invece, sarà disponibile per i contribuenti la dichiarazione precompilata sul portale dell'Agenzia delle Entrate. 
I servizi 50&PiùCaaf della provincia di Vicenza (attivi nella sede provinciale di via Faccio 38 a Vicenza e in tutte le sedi mandamentali Confcommercio della provincia) proseguono in modo agile ed efficace attraverso l'assistenza telefonica (contattare il n. 0444 964300). Anche se quest'anno, causa emergenza Covid19, c'è più tempo per la presentazione del modello, il consiglio è quello di cominciare a verificare di essere in possesso di tutti i documenti necessari, così da essere pronti a presentarli ai nostri uffici non appena sarà possibile spostarsi dalla propria residenza. Un utile riepilogo dei documenti è scaricabile dal link a fondo pagina.

Vediamo allora da vicino quali sono le principali novità di quest'anno.

Spese tracciabili

La principale novità, introdotta dalla Legge di Bilancio 2020, è che tutte le spese da detrarre devono essere pagate con metodi di pagamento tracciabili. Stiamo parlando delle spese detraibili al 19% previste dall’art. 15 del TUIR: spese mediche dentistiche, visite specialistiche,  spese per la frequenza dei bambini all’asilo nido, spese di istruzione, spese funebri e molte altre. Unica eccezione sono le spese per medicinalidispositivi medici e le prestazioni sanitarie eseguite presso strutture del Sistema Sanitario Nazionale (pubbliche o accreditate) che possono essere pagate anche in contanti.
Oltre alla ricevuta o fattura fiscale delle spese sostenute, va quindi conservata anche la ricevuta del pagamento eseguito con strumento elettronico. Il conto o la carta dal quale si effettua il pagamento deve essere intestato alla persona che porterà in detrazione la spesa.

Nuovo limite reddituale per i figli a carico
Dall’anno d’imposta 2019, per i figli di età non superiore a ventiquattro anni, il limite di reddito complessivo per essere considerati a carico è elevato a 4.000 euro. La modifica riguarda solamente i figli a carico, per gli altri soggetti (coniuge altri familiari, e figli di età superiore a ventiquattro anni) è confermato il limite reddi- tuale previsto per l’anno precedente ovvero euro 2.840,51.

Detrazione per spese di istruzione
Per l’anno 2019 l’importo massimo delle spese per cui si può fruire della detrazione è stato elevato a 800 euro. La detrazione spetta per le spese di istruzione per la frequenza di scuole materne, elementari, medie inferiori e superiori (tasse, contributi, mensa e gite scolastiche).

Sport bonus e bonifica ambientale
Per le erogazioni liberali destinate a interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici e alla realizzazione di nuove strutture sportive pubbliche è riconosciuto un credito d’imposta che può arrivare fino al 65% delle somme erogate. Possono beneficiare del credito d’imposta del 65% anche coloro che hanno effettuato erogazioni liberali per interventi su edifici e terreni pubblici ai fini della bonifica ambientale e della realizzazione o della ristrutturazione di parchi e aree verdi attrezzate.

Estensione dell’utilizzo del 730 all’erede
il Modello 730 potrà essere utilizzato dagli eredi per la dichiarazione dei redditi da presentare per conto della persona deceduta con il vantaggio di poter recuperare l’eventuale credito spettante in tempi molto più brevi rispetto al passato. Ricordiamo a questo proposto che il Caaf 50&Più Enasco di Vicenza fornisce assistenza anche nelle dichiarazioni di successione.

Variazioni sull'anno precedente
E' importante ricordarsi di segnalare al Caaf ogni variazione rispetto alla dichiarazione dell’anno precedente, come ad esempio: nuova residenza anagrafica; variazioni stato civile; modifica dello stato di coniuge o di figlio fiscalmente a carico; modifica dello stato di familiare fiscalmente a carico; acquisto a qualsiasi titolo, anche per donazione o successione ereditaria, e/o vendita di terreni (specificando se il terreno venduto è edificabile) e fabbricati (specificando se l’immobile venduto è stato posseduto per meno di cinque anni o è pervenuto in eredità o donazione) o variazioni della quota di proprietà di immobili già posseduti; contratti di locazione d’immobili anche se assoggettati al regime della “cedolare secca” e variazioni riguardanti il relativo canone annuo; va riazioni d’uso degli immobili posseduti.

IL NOSTRO SERVIZIO

Caaf 50&Più Vicenza svolge un qualificato servizio di assistenza fiscale, offrendo a tutti i pensionati, lavoratori e contribuenti assistenza per la presentazione del mod. 730 o per la corretta compilazione della dichiarazione dei redditi e trasmissione del modello all’Agenzia delle Entrate. La sede è in via Faccio, 38 a Vicenza e in tutte le sedi mandamentali di Confcommercio: al momento gli uffici non sono aperti al pubblico per l’emergenza Covid19, ma è possibile usufruire della consulenza telefonica, dal lunedì al giovedì dalle ore 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16.30, mentre il venerdì l’orario è 8.30-12.30.

Oltre che per gli adempimenti che il Fisco richiede durante l’anno (mod. 730, mod. Redditi PF, Successioni, IMU), il 50&Più Caaf di Vicenza  fornisce assistenza e consulenza anche nel campo delle agevolazioni sociali (Mod. Red, Attestazione ISEE, ICRIC, ICLAV, ACCAS/PS).

 



DOWNLOAD

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?