• Home 
  • Attualità 

DIRITTI SCF: LA SCADENZA DI PAGAMENTO SLITTA AL 30 APRILE 2021

Grazie alla convenzione Confcommercio – SCF scatta la proroga per negozi e gallerie commerciali

giovedì 25 febbraio 2021
RIDUZIONI SIAE e SCF  PER LA MUSICA D’AMBIENTE 202 RIDUZIONI SIAE e SCF PER LA MUSICA D’AMBIENTE 202

SCF, la società che in Italia gestisce la raccolta e la distribuzione dei compensi dovuti ad artisti e produttori discografici, per l’utilizzo in pubblico di musica registrata, ha disposto la proroga al 30 aprile 2021 del termine di pagamento per i compensi 2021 Musica d’Ambiente - Diritti connessi dovuti da negozi e gallerie commerciali.

Tale decisione è maturata in ragione del perdurare dell’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da COVID-19 ed in considerazione delle disposizioni governative a tutela della salute pubblica.

Grazie alla proroga decisa da SCF, le imprese associate potranno differire fino a fine aprile il pagamento tanto del diritto d’autore quanto del diritto connesso, mantenendo comunque le prerogative di sconto in atto, cioè del 30%, che aumenta al 42% in caso di possesso di Confcommercio Card.

NEWS IMPRESE