• Home 
  • Bandi 

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER LE ZONE RURALI DEL GAL MONTAGNA VICENTINA

Agevola interventi di ristrutturazione, ammodernamento, acquisto di attrezzature, programmi e siti internet in zone rurali B e D dei Comuni del GAL Montagna Vicentina. Domande entro il 1 settembre 2020

lunedì 13 luglio 2020

La Regione del Veneto, con un recente bando relativo all’azione del PSR 6.4.2, ha definito le modalità per accedere ai contributi a fondo perduto a favore delle PMI e delle persone fisiche che creino e sviluppino attività extra-agricole nei seguenti settori: produzione di pane, alberghi, rifugi, ristoranti, bar, gelaterie e pasticcerie, panifici, agenzie viaggio, noleggio biciclette, affittacamere e B&B.

Gli interventi devono essere svolti all’interno di aree rurali B e D dei 39 Comuni del GAL Montagna Vicentina che sono: Altissimo, Arsiero, Asiago, Brogliano, Breganze, Caltrano, Calvene, Cogollo Del Cengio, Colceresa, Crespadoro, Enego, Fara Vicentino, Foza, Gallio, Laghi, Lastebasse, Lugo Di Vicenza, Lusiana Conco, Marostica, Montecchio Precalcino, Monte Di Malo, Nogarole Vicentino, Pedemonte, Pianezze, Posina, Pove Del Grappa, Recoaro Terme, Roana, Rotzo, Salcedo, Santorso, Solagna, Tonezza Del Cimone, Torrebelvicino, Valbrenta, Valdagno, Valdastico, Valli Del Pasubio, Velo d’ Astico.

Sono ammesse spese per:

a) ristrutturazione ed ammodernamento di beni immobili e sistemazione delle aree esterne;

b) acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature;

c) acquisto o sviluppo di programmi informatici, realizzazione di siti internet e acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore e marchi commerciali.

Il contributo varia tra il 35% ed il 50% della spesa ammissibile sostenuta a seconda della tipologie di intervento e dell’ubicazione in zone montane o meno.

L’importo della spesa ammissibile non può essere inferiore a 8.000 euro nelle zone montane e a 15.000 euro nelle altre zone e, in ogni caso, non può essere superiore a 100.000 euro.

Le domande devono essere presentate entro il 1 settembre 2020 e verranno valutate secondo un preciso sistema di punteggio (che favorisce gli investimenti ubicati in Area D, in area interna, in zone montane, nei comuni con bassa densità, e favorisce le nuove imprese, le imprese giovani e femminili).

Per ulteriori informazioni è a disposizione lo Sportello Bandi e Contributi. Per appuntamento chiamare lo 0444 964300 oppure rivolgersi alla sede provinciale Confcommercio Vicenza, via Faccio, 38.

NEWS IMPRESE