• Home 
  • Categorie 
  • Altre categorie 

DOCUMENTO UNICO DI CIRCOLAZIONE, C'È LA PROROGA

Un decreto legge approvato dal CdM concede tre mesi in più accogliendo l'appello lanciato nei giorni scorsi dalle Associazioni dell'automotive, tra cui Federauto e Unrae. Fai-Conftrasporto e Unasca: “bene la proroga”

mercoledì 07 aprile 2021
DOCUMENTO UNICO DI CIRCOLAZIONE, C'È LA PROROGA
DOCUMENTO UNICO DI CIRCOLAZIONE, C'È LA PROROGA
Fonte: Confcommercio nazionale

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legge che proroga al primo luglio prossimo l'entrata in vigore del Documento Unico (DU) di circolazione e proprietà degli autoveicoli. Il differimento era stato chiesto con forza nei giorni scorsi dalle Associazioni che rappresentano l’intero comparto automotive nazionale (Anfia, Aniasa, Assilea, Federauto, Unasca e Unrae), che avevano sottolineato come il nuovo sistema non funzionava ancora a dovere, con disservizi e criticità che causavano uno spreco di tempi (aumentati in media del 50%) e di costi.

Fai-Conftrasporto e Unasca: “bene la proroga”
La decisione è stata accolta con favore da Fai-Conftrasporto e Unasca, per le quali si tratta di “un passo in avanti nella gestione amministrativa del parco automobilistico italiano”. Si tratta di un fatto “importante perché consentirà di mettere a punto le procedure nei tempi necessari” e “il coinvolgimento delle Associazioni di categoria – dicono - sarà indispensabile per individuare una soluzione”.

NEWS IMPRESE