• Home 
  • Categorie 
  • Servizi 

LE AGENZIE IMMOBILIARI FIMAA: CRESCONO I PROPRIETARI CHE VOGLIONO AFFITTARE

I risultati di un’indagine, commentati da Mauro Frasson, eletto nei giorni scorsi nuovo presidente dell’associazione, che fa parte di Confcommercio Vicenza

mercoledì 04 agosto 2021
LE AGENZIE IMMOBILIARI FIMAA: CRESCONO I PROPRIETA LE AGENZIE IMMOBILIARI FIMAA: CRESCONO I PROPRIETA

La FIMAA - Confcommercio di Vicenza, l’associazione che riunisce gli agenti immobiliari, d’affari in mediazione e i mediatori creditizi della provincia di Vicenza, ha un nuovo presidente. Il Consiglio, riunitosi nei giorni scorsi, ha eletto, per acclamazione, Mauro Frasson, già vicepresidente nei due precedenti mandati e alla guida della categoria dopo la scomparsa, nel gennaio 2021, del presidente Serafino Magistro. Nella vita professionale Mauro Frasson è un affermato mediatore creditizio, che collabora con tantissime realtà del settore immobiliare del Vicentino e della regione, e crede nei valori e negli obiettivi dell’associazionismo. Tra le prime iniziative del neo presidente e del Consiglio Fimaa, la programmazione di nuovi progetti per la ripartenza a settembre. E poi la decisione di “misurare” l’andamento del settore nel periodo gennaio-giugno di quest’anno, confrontato con l’ultimo semestre 2020, attraverso un questionario compilato da un campione di operatori del territorio (per la precisione 35 professionisti).

“Ne sono emersi dati interessanti – spiega il presidente Frasson – ad esempio il fatto che le locazioni sono sempre più richieste, tanto che il lavoro di un’agenzia è assorbito mediamente quasi per il 56% su questo fronte”. La conferma arriva dalla maggior parte delle agenzie interpellate (oltre il 70%), che segnalano un aumento più o meno marcato di proprietari immobiliari che intendono proporre abitazioni o locali commerciali in affitto. In netto calo, invece, quelli che li vogliono proporre in vendita: “Oltre l’80% di agenzie consultate ci confermano questo trend relativamente agli immobili da vendere– è l’analisi di Frasson -, ma lo vediamo empiricamente anche nei grandi portali del settore immobiliare, dove notiamo un generalizzato calo degli annunci di abitazioni in vendita sul territorio Vicentino. A volte diventa dunque difficile venire incontro alle richieste di chi vuol comprare casa, perché sul mercato non c’è una grandissima scelta”. In compenso i prezzi della compravendite, secondo l’indagine di Fimaa Vicenza, sono sostanzialmente stabili, mentre per quanto riguarda le locazioni, il 79% dei professionisti coinvolti nell’indagine segnala prezzi in aumento.

“Per le agenzie immobiliari possiamo parlare di un buon primo semestre -  rileva il presidente di Fimaa-Confcommercio Vicenza -, quasi tre quarti delle agenzie del nostro campione segnala che l’andamento degli affari è in crescita rispetto al secondo semestre dell’anno scorso e questo ci fa ben sperare per il futuro. Proprio questo scenario positivo, però, nasconde qualche insidia – afferma Mauro Frasson – ad esempio la moltiplicazione di annunci di agenzie che si propongono in modo ingannevole pubblicizzando “zero costi” nelle transazioni: uno “specchietto per le allodole” che danneggia l’immagine della categoria Senza contare chi esercita abusivamente la professione. Per questo il nostro consiglio, a tutti i vicentini che vogliono vendere, acquistare o affittare casa è di verificare che l’agente sia regolarmente iscritto alla Camera di Commercio  e di informarsi se, come avviene per i professionisti associati a Fimaa, è costantemente aggiornato su un quadro normativo, quello delle compravendite e delle locazioni immobiliari, estremamente complesso. La casa è un bene essenziale ed ha un forte impatto nell’economia e nella vita di ognuno, non cediamo all’improvvisazione”.

NEWS IMPRESE