• Home 
  • Formazione 

CON EDI, UN ANNO DI TRAINING SUI PRINCIPALI TEMI DELL’INNOVAZIONE

L’ecosistema digitale di Confcommercio offre un percorso gratuito per le imprese associate. Si inizia il 14 aprile con un webinar sull’e-commerce

giovedì 08 aprile 2021

Rispondere alle sfide di un mercato caratterizzato da incertezza e imprevedibilità, con l’innovazione digitale. È questo l’obiettivo di “EDI training”, il programma formativo gratuito offerto alle imprese associate del commercio, turismo e servizi che inizierà il prossimo 14 aprile con un webinar sull’e-commerce.

L’iniziativa è di EDI, l’ecosistema digitale per l’innovazione che ha uno sportello digital anche nella nostra provincia (lo SPIN EDI di Confcommercio Vicenza), e vedrà alcuni dei massimi esperti del campo trattare temi di grande attualità per l’evoluzione del terziario di mercato. “Il Digitale è oggi il mindset indispensabile per rendere competitiva la propria impresa – spiegano in EDI -. Non si tratta solo di tecnologia, ma soprattutto di processi: per rendere efficiente l’organizzazione interna, per fare intelligence sulle informazioni e ottimizzare il rapporto con i propri clienti, per comunicare e trovare nuovi mercati, per sfruttare le potenzialità del web e dei social".

Da qui, dunque, il programma di incontri che si svilupperà per tutto il 2021 (info e iscrizioni qui).

Si inizia, come si diceva, il 14 aprile (dalle 14.30 alle 16.00) con il webinar dal titolo “L’e-commerce per vendere all’estero”. L’obiettivo è quello di illustrare come la vendita on line possa diventare un’opportunità per tutte le imprese che vogliono estendere il proprio business oltre i confini nazionali. Una strategia efficace di e-commerce, abbinata ad una piattaforma efficiente e ad una strategia di web marketing internazionale, possono infatti essere gli strumenti vincenti per crescere. Relatori dell’incontro saranno Daniel Rota, amministratore delegato e presidente Webidoo (agenzia specializzata nella digitalizzazione delle Pmi) e Emilio Lodigiani, Education Partner di Shopify (una delle più conosciute piattaforme per creare e-commerce a misura di piccole e medie aziende).

Gli altri appuntamenti previsti sono il 12 maggio con “Il Food Delivery: un’opportunità nel post COVID”; il 25 maggio con “Smart working: minacce ed opportunità per i settore dei pubblici esercizi”. Il 16 giugno si torna sulle vendite on line con il webinar dedicato a “Strumenti e strategie di e-commerce per le imprese”; il 7 luglio si parlerà di “Google Ads e Analytics”; il 21 luglio ci si sposta su di un altro social in grande ascesa con il webinar dal titolo “LinkedIn per le PMI”. Quindi il 29 settembre si esaminerà il tema dello “Smart Working: il futuro del lavoro”, per tornare ai social il 13 ottobre, con un incontro dedicato a “Whatsapp for business” e proseguire il 27 ottobre con un approfondimento su “Facebook ed Instagram Ads”. Infine, il 24 novembre, spazio ad un altro argomento di grande attualità come quello dei così detti big data, con il webinar dal titolo “I dati come fattore competitivo”.

Come si diceva, per maggiori informazioni sul programma e su come iscriversi, l’invito è di consultare la pagina dedicata.

NEWS IMPRESE