• Home 
  • Lo sai che 

ENERGIA ELETTRICA, IN ARRIVO LA “TUTELA SIMILE”

Dal 1. gennaio 2017 chi ancora è servito in regime di “maggior tutela”, potrà confrontare e scegliere varie offerte su un apposito sito web

martedì 16 agosto 2016
ENERGIA ELETTRICA, IN ARRIVO LA “TUTELA SIMILE”

Prosegue il processo di totale apertura del mercato energetico e in tal senso l'Autorità ha avviato un sistema di accompagnamento degli attuali 25 milioni di punti di prelievo (domestici e non domestici) che non hanno mai optato per un'offerta del mercato libero. Il percorso si chiama "Tutela Simile" e, dal 1° gennaio 2017, consisterà in un sito web che conterrà un elenco di offerte di somministrazione di energia elettrica tra loro comparabili, sia in termini di corrispettivi che in termini contrattuali. Tali offerte si distingueranno solo per uno sconto/bonus espresso in euro per ogni punto di prelievo.
Per chi aderirà a queste offerte, la durata del contratto sarà annuale con recesso in tre settimane. In caso di recesso prima della naturale scadenza del contratto, il Bonus, già erogato nella prima fattura utile, verrà chiesto indietro in base ai mesi di permanenza di fornitura.
Solamente i venditori abilitati (l'Autorità impone loro requisiti specifici), potranno pubblicare un'offerta di energia nel portale della "Tutela Simile" e solamente le imprese e le famiglie oggi servite nella maggior tutela, o in caso di nuove attivazioni, potranno acquistare energia in tale piattaforma. Quest'ultima rimanderà a specifiche pagine web create dai fornitori e contenenti il materiale contrattuale per l'adesione all'offerta Tutela Simile.
Ovviamente, gli utenti finali già serviti sul mercato libero non potranno optare per il servizio "Tutela Simile".
  

NEWS IMPRESE