• Home 
  • Territorio 
  • Vicenza 

AL VIA LA QUINTA EDIZIONE DI VIOFF

Dall’11 al 14 settembre torna nel cuore di Vicenza il grande evento nato dalla sinergia tra Comune di Vicenza e IEG

giovedì 10 settembre 2020

Tutto è pronto per VIOFF, il Fuori Fiera di Vicenzaoro, che, per la sua quinta edizione, si svolge in concomitanza di VOICE - Vicenzaoro International Community Event, l’appuntamento per il settore orafo-gioielliero organizzato da Italian Exhibition Group (IEG) che segna la ripartenza del calendario fieristico internazionale.
Dall’11 al 14 settembre torna nel cuore di Vicenza il grande evento nato dalla sinergia tra Comune di Vicenza e IEG. A New Golden Way, “una nuova via d’oro”, è il fil rouge della kermesse, a evidenziare la volontà del tessuto socio-economico locale di imprimere un impulso alla ripartenza dopo i difficili mesi del lockdown.
La tre giorni di VIOFF A New Golden Way, caratterizzata da arte, cultura, musica, benessere ed enogastronomia, e realizzata nel pieno rispetto dei protocolli anti Covid, consolida così il successo dell’appuntamento più attrattivo di Vicenza, in grado di implementare la collaborazione tra le istituzioni e le diverse forze economiche e sociali del territorio, permettendo ai cittadini, ai visitatori della fiera e ai turisti, di vivere appieno le bellezze della città.

L’inaugurazione ufficiale di VIOFF A New Golden Way è prevista venerdì 11 settembre, alle 19.30, ai Chiostri di San Lorenzo, con la cena di beneficenza “L’Oro della Nostra Terra”: il grande mondo vicentino tra antico e moderno a tavola, per la valorizzazione dei prodotti del territorio. Parte del ricavato sarà devoluta a Caritas Diocesana, per aiutare le famiglie bisognose in questo difficile momento, e a Vicenza for Children, associazione di volontariato nata per stare al fianco dei bambini malati e delle loro famiglie.
Nell’occasione sono previste, l’asta di beneficenza, alla presenza degli artisti, delle opere esclusive di Riccardo Guasco e Marina Marcolin, autori della locandina di VIOFF A New Golden Way; lo spettacolo La Polenta Quotidiana di Stefania Carlesso e la consegna del Premio VIOFF, dedicato alla celebrazione dell’ingegno di un vicentino illustre capace di tenere alta la bandiera del Made in Italy, diffondendo valori preziosi come l’artigianalità, il talento e l’imprenditorialità.

Inoltre, ci sarà il taglio del nastro dell’esposizione di Guasco e Marcolin, autentica cornice d’arte visitabile tutto il weekend ai Chiostri di San Lorenzo con ingresso libero dalle 9 alle 12 e dalle 15.30 alle 19.

Venerdì 11 settembre prendono il via altre pregevoli mostre diffuse.

Al Museo del Gioiello, in Piazza dei Signori, “Designed in Vicenza”, curata da Alba Cappellieri e Livia Tenuta: le suggestive opere di Matteo Cibic affiancate dai manufatti di Atelier Crestani, Brogliato e Traverso, Aldo Cibic, IV Design, Cleto Munari, Reggiani Ceramica e Joe Velluto, raccontano il “buon design” in un percorso espositivo che ha l’obiettivo di tracciare i confini estetici e sperimentali del territorio vicentino.
La mostra è visitabile venerdì dalle 15 alle 22, sabato 12 e domenica 13 dalle 14 alle 22, lunedì 14 dalle 10 alle 18.

Da Galleria Pashà, in Corso Palladio, in occasione dei 90 anni dell'eclettico genio del design Cleto Munari, le ideatrici di eventi Gianna Sartori e Maria Chiara Tonello, fondatrice di Make Your Wish, organizzano e dedicano alle opere di Cleto Munari un percorso fotografico di livello internazionale.
Dieci importanti fotografi e artisti interpretano – ciascuno con il suo personalissimo stile – i gioielli che il vulcanico Maestro ha disegnato e forgiato personalmente negli anni.
Gioielli come piccole sculture, vere e proprie architetture che diventano la sintesi dello spirito del Maestro, che nasce come imprenditore dalle geniali collaborazioni con tutti i più importanti architetti e designer italiani e mondiali; nell'arco di 50 anni Cleto Munari opera e produce portando lustro a Vicenza, e diviene lui stesso designer e creativo, realizzando oggetti che sono vere opere d'arte esposte in tutto il mondo.
La mostra apre al pubblico venerdì 11 settembre, dalle 10, fino a venerdì 25 settembre 2020.
L’ingresso è libero e gli orari di visita sono i medesimi di apertura dello showroom (lunedì-sabato; 10-12.30 e 16-19.30). Nel fine settimana di VIOFF, la mostra è aperta anche domenica 13 dalle 16 alle 19.30.
In Loggia del Capitaniato, in Piazza dei Signori, la mostra fotografica WOODFIRE&POTTERY realizzata per l’ultima edizione del MIIF – Make in Italy Festival.
Gli scatti fotografici raccontano una performance a chiusura di un percorso di ricerca che ha coinvolto artigiani eccellenti del territorio. Ingresso libero, venerdì 11 settembre dalle 16 alle 19 e sabato 12 e domenica 13 dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Nella serata di venerdì 11 settembre, in Piazza dei Signori, alle 21, il concerto promosso da Vicenza in Festival dei Wit Matrix, che propongono uno spettacolo unico nel suo genere, dalle scenografie ai filmati agli effetti speciali, offrendo un tributo ai Pink Floyd.

Non solo: spazio anche ai percorsi enogastronomici a tinte dorate.
Con l’organizzazione di ViWine Gold, 15 locali del centro storico propongono un aperitivo o una cena a tema. Ad aderire: Le Colonne IceCafé; Biasio Centro; La Bottega; Bissara Enosteria; Bar25; Ristorante Il Pestello; Cioccolato; Ristorante Tiratardi; Fuori Modena; Cucù; The Drunken Drunk-Refettorio Birraio; Arrogante di Rosario Giannatasio; Alle Erbe-Cantina dei Tormento; Il Grottino e Furai.

Da ricordare il Festival Città Impresa, da venerdì 11 a domenica 13 settembre, si svolge in concomitanza di VOICE e VIOFF, due eventi complementari con la mission di Città impresa che porta a Vicenza ogni anno il meglio del dibattito culturale sul futuro del mondo delle imprese. Una occasione dunque per fare sinergia con il mondo dell'industria orafa e delle manifestazioni fieristiche, motori della vita economica della città, e degli eventi culturali e turistici che VIOFF valorizza. I grandi nomi del dibattito economico, sociale e culturale che il Città Impresa porterà a Vicenza, troveranno così in quei giorni una città che si farà scoprire in tutta la sua bellezza e vitalità.

Sabato 12 settembre altra giornata ricca di opportunità. In Piazza San Lorenzo, dalle 9.30 alle 20, il Party del Benessere, con l’esposizione di operatori olistici e aziende del settore benessere; conferenze tematiche; esibizioni di yoga, bagni di Gong e meditazione; performance di musica e danza.
Al Mercato Coperto di Corso Fogazzaro, alle 11 l’aperitivo tutto d’oro”.

In Piazza Castello, dalle 12 alle 20, la performance live di body painting, con la campionessa mondiale 2018 Marzia Bedeschi e il supporto delle note musicali di Monica Cordaz: un momento che interpreta fusione tra uomo e natura. Sullo sfondo i meravigliosi alberi dorati di Paolo Ceola, tronchi che la natura ha straziato durante la tempesta del Vaia e che l’artista ha recuperato e impreziosito dandogli un significato di forza e speranza.
Paolo Ceola è ospitato con la sua arte trasformativa anche negli spazi della Regione del Veneto alla Cittadella del Cinema di Venezia durante la 77^ Mostra Internazionale del Cinema. L’installazione, dal titolo “Io Sono Natura”, già visitabile presso la Sala Stampa dell'Hotel Excelsior.

Nell’Atrio di Palazzo Trissino, alle 17, la performance teatrale di Theama Teatro con l’Associazione Pigafetta 500: così la città si prepara a rivivere il cinquecentenario della scoperta dello stretto di Magellano o, come lo chiamò Pigafetta, El Stretto Patagonico. La flotta lo imboccò il 20 ottobre 1520 ed entrò nel Pacifico il 28 novembre 1520 (la parola Pacifico è stata scritta dal vicentino Antonio Pigafetta come la parola Patagonia).

Nel giardino della Pasticceria Aliani di Corso Fogazzaro, alle 18, la presentazione del libro dell’infermiera e scrittrice Monica Vaccaretti “Sogni in corso”, edito da Editrice Veneta: un racconto dei sogni di undici bottegai di Corso Fogazzaro, una strada elegante, di una bellezza semplice, nel cuore del centro storico della città del Palladio.
In Contrà Muscheria 22, dalle 19 alle 20, il Salottino Luxury Salon si trasforma in un suggestivo salotto Anni ’50. Un viaggio nel tempo ricreato con vestiti a tema, musica e le migliori acconciature dell’epoca, per regalare emozioni indimenticabili.

A Villa Riello, in Via Rocoli 3 a Vicenza, VIOFF per il Polo della Famiglia: un bel momento immerso nel verde, in una location suggestiva nei Colli Berici, accompagnato da buon cibo e musica per presentare il nuovo progetto di Vicenza for Children.
La serata prevede anche animazione per bambini ed esposizione e vendita a cura di produttori locali. Entrata con donazione consapevole di 25 euro, comprensiva di food&drink servito e mascherina. Ingresso gratuito per i minori di 12 anni.

Miss Provincia: le venti le ragazze in gara sfileranno sabato 12 settembre a partire dalle 20.30. A decretare la vincitrice ci sarà una giuria composta da nove persone che, nel corso della serata, consegnerà altre sei fasce: Miss TvA, Bollicine Vitevis, Miss Soprana Gioielli, Miss Fashion Hair I Casarotto, Miss Bellezza Naturale Votre Beautè e Miss Il Futuro è Donna La Quinta.

Le sfilate in costume da bagno e in abito da sera saranno intervallate da momenti di spettacolo grazie alla presenza del dj Luciano Gaggia, del cantante Stevie Biondi, del duo musicale asiaghese Blonde Brothers e delle "Dolomiti Horn Ensemble". A presentare “Miss Provincia di Vicenza” sarà Fabio Carraro.

Il pubblico deve prenotare il proprio posto in piazza dei Signori attraverso il numero 0444388311 o scrivendo a eventi@tvavicenza.it
La messa in onda dello spettacolo su TvA Vicenza è prevista per martedì 15 settembre alle 21.10, in replica domenica 20 settembre 15.45.
Grande spettacolo anche nella serata di domenica 13 settembre.

In Piazza dei Signori, alle 21, l’anteprima dello spettacolo “Eleven” del direttore del Ciclo degli Spettacoli Classici del Teatro Olimpico di Vicenza, Giancarlo Marinelli.
Un colossal mozzafiato sull’11 settembre 2001, che narra i fatti che cambiarono per sempre la storia contemporanea.
A seguire, alle 21.30, l’esibizione canora dell’artista vicentino Bruno Conte.

Un concerto che affronta la carriera di due fra i principali cantautori italiani: Lucio Dalla e Lucio Battisti, cui si affianca una finestra internazionale aperta su autori quali Elton John, Billy Joel, Supertamp. Un tocco musicale gentile che propone attraverso i brani un messaggio di fiducia e speranza.
Per info e prenotazioni, fino ad esaurimento posti, consultare il sito www.eventbrite.it.
Sempre domenica, alle 18.15, #DreamlandsPesavento: la sfilata-spettacolo in diretta live che svela le nuove collezioni Fall Winter 2020/2021 e i Best of Pesavento.
Tutte le persone potranno seguire l’evento digitale sui canali social di Pesavento, nel sito www.pesavento.com e sulle piattaforme di VOICE-Vicenzaoro.

Lunedì 14 settembre torna, in piazza dei Signori “Viva Verdi”, lo spettacolo di musica lirica ad ingresso libero giunto quest'anno alla XVI^ edizione.

A partire dalle 20 e sino alle 20.40 si potranno occupare i posti a disposizione, previa prenotazione tramite l’indirizzo email eventi@tvavicenza.it o telefonando allo 0444.388311.

Il Coro e Orchestra di Vicenza, diretti dal Maestro Giuliano Fracasso, accompagneranno i diversi momenti dello spettacolo scanditi dalla presentazione di Sara Pinna. Come da tradizione, saranno eseguite le più famose arie di Giuseppe Verdi e di altri importanti compositori. Sul palco si esibiranno anche il soprano leggero Giulia Bolcato, il soprano lirico Francesca Dotto e il tenore Walter Fraccaro.
Il concerto non sarà trasmesso in diretta televisiva. La registrazione della XVI^ edizione di "Viva Verdi" andrà in onda su TvA giovedì 17 settembre alle ore 21.15 e domenica 27 settembre alle ore 15.45.
Nella quattro giorni di VIOFF, coinvolte le vetrine del centro storico con allestimenti tematici e la riproduzione, per ogni negozio, dell’opera di Guasco e Marcolin.

Maggiori informaziioni su www.vioff.it e www.vicenzaoro.com/it/voice.

NEWS IMPRESE