• Home 
  • Territorio 
  • Vicenza 

LE GIOIE DI NATALE, UN PREZIOSO CARILLON TRA GLI ABETI SARÀ IL FULCRO DELLE FESTE

Show luminosi e musicali ad ogni ora, cascate di stelle in fibra di vetro e i mercatini nei tradizionali chalet

lunedì 22 novembre 2021
LE GIOIE DI NATALE, UN PREZIOSO CARILLON TRA GLI ABETI SARÀ IL FULCRO DELLE FESTE LE GIOIE DI NATALE, UN PREZIOSO CARILLON TRA GLI ABETI SARÀ IL FULCRO DELLE FESTE

Vicenza Gold Christmas, le Gioie del Natale. Sarà questo il leitmotive delle feste natalizie in città. Un evento prezioso che alle tradizionali luci di Natale affiancherà un allestimento assolutamente innovativo.

“Quest’anno – ha detto il sindaco di Vicenza Francesco Rucco presentando l’iniziativa - abbiamo voluto organizzare un evento del tutto nuovo e importante che, con il via libera della Soprintendenza, valorizzi il centro attrattivo di piazza dei Signori nel segno della ripartenza. Invito i cittadini e i turisti a godere di questo particolare allestimento di suoni e luci, e di tutti gli altri eventi che organizzeremo per le festività, anticipando fin d’ora che per garantire la sicurezza di tutti stiamo pensando a un’ordinanza che preveda l’uso della mascherina all’aperto nelle zone dei mercatini, nel caso non sia la Conferenza Stato - Regioni a prevederla per tutte le città”.

“Cuore del progetto – ha preannunciato l'assessore con delega alla valorizzazione del centro storico Silvio Giovine – sarà il bosco d’oro di piazza dei Signori. Un’attrazione “immersiva” con una dozzina di veri abeti, di cui uno centrale alto 10 metri, a far da cornice a uno scrigno con carillon, simbolo delle gioie del Natale e della nostra città sempre più ”gold”. Con un’attenzione in più all’ambiente e al territorio, perché passate le feste, gli abeti saranno messi a dimora sull’Altopiano di Asiago, nel territorio comunale di Gallio. Con le luci ritorneranno anche i Mercatini di Natale in corso Palladio, corso Fogazzaro, contra’ Battisti e piazza San Lorenzo e un Villaggio incantato dedicato ai più piccoli. Mentre la pista di ghiaccio è già aperta a Campo Marzo. Mai come quest’anno tutto il centro storico è interessato da eventi”.

“L’amministrazione comunale – è il commento del presidente della Delegazione di Vicenza di Confcommercio Nicola Piccolo - ha proposto quest’anno un nuovo format per il Natale, una novità che negozianti, pubblici esercizi, ristoranti e le altre attività del commercio hanno subito accolto con favore, poiché sarà la cornice festosa di un tempo importantissimo, che vede anche l’apertura della mostra “La Fabbrica del Rinascimento” in Basilica. Ci immaginiamo un grande abbraccio di luci, di suoni, di negozi allestiti al massimo per le festività, che farà ritrovare a Vicenza il Natale senza le restrizioni Covid dello scorso anno, sperando che la pandemia rimanga sotto controllo. Questo vale per il centro storico e per i quartieri, dove l’amministrazione, con il contributo delle attività commerciali locali, allestirà le luminarie e altri eventi. L’allestimento della città a festa credo vada visto già di per sé come un successo, se negli anni scorsi qualche negoziante non aderiva all’iniziativa, o per difficoltà personali o perché aveva perso fiducia nella ripresa - o addirittura nella ripresa del nostro centro storico - quest’anno si respira un nuovo entusiasmo e di questo dobbiamo dare atto al buon lavoro svolto dall’amministrazione nella valorizzazione di Vicenza”.

Vicenza Gold Christmas, le Gioie del Natale è stato realizzato per conto del Comune dalla società Next Time srl. Non si tratterà di una semplice installazione illuminata, ma di un allestimento in cui per tutte le feste, a partire da domenica 5 dicembre, dalle 17 alle 20 si alterneranno ogni ora quattro show: effetti audio, luci architetturali e proiezioni metteranno in moto il grande scrigno carillon. Ogni show rappresenterà un appuntamento imperdibile che trasporterà gli adulti e i bambini presenti in piazza in un mondo immaginario.

Le luci di Natale
L’inaugurazione delle gioie di Natale, domenica 5 dicembre alle 17, avrà un prologo giovedì 2 dicembre alle 17, quando saranno accese tutte le luci di Natale. La tradizionale accensione delle luminarie sarà accompagnata dalla musica dell’orchestra degli studenti delle terza B della scuola ad indirizzo musicale Barolini che si esibirà davanti alla Loggia del Capitaniato, in piazza dei Signori.
In centro storico ritorneranno le tradizionali cascate di luci nelle piazze, mentre le vie saranno illuminate da oltre 600 stelle luminose dorate, un prezioso prodotto artigianale realizzato a mano in fibra di vetro. L’atmosfera natalizia, inoltre, ritornerà nei quartieri con le luminarie allestite lungo le vie.
Le Gioie e le luci di Natale sono proposte da Comune e ConfCommercio Vicenza con il sostegno di Agsm Aim e Bcc Verona e Vicenza.

I Mercatini di Natale
Da sabato 4 dicembre fino al 6 gennaio il centro storico di Vicenza si animerà inoltre dei tradizionali chalet in legno del Mercatino di Natale, scrigni di preziosi doni natalizi, accessori, abbigliamento, prodotti tipici regionali e di artigianato da regalare per le festività, allestiti da Studioventisette che si è aggiudicata la gara per l’organizzazione e la gestione dell’evento. Tante le idee originali da scoprire, tra le vie più caratteristiche del centro vicentino: corso Palladio, corso Fogazzaro, contra’ Battisti e piazza San Lorenzo.
La manifestazione si svolgerà dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 19, venerdì, sabato e prefestivi dalle 10 alle 22, domenica dalle 10 alle 20, giorno di Natale e Capodanno dalle 16 alle 20. L’ingresso è gratuito.
L’inaugurazione vedrà la partecipazione della Christmas Marching Band che, sabato 4 dicembre alle 15.30 partirà da piazza San Lorenzo, fulcro del Natale a Vicenza, per una marcia musicale e folcloristica in costume per le vie del centro storico.
Inoltre, in uno spazio “a sorpresa” che sarà svelato nei prossimi giorni, sarà allestito il Villaggio incantato. Ispirato al Winter Wonderland di Londra, ad ogni weekend il Villaggio incantato avrà un tema dominante perché il pubblico possa trovare ogni settimana qualcosa di nuovo. Tra le attrazioni più attese, la fabbrica di giocattoli di Babbo Natale, l'area di mattoncini colorati, dove sarà possibile costruire con i mattoncini più famosi al mondo, e poi la tanto attesa area dedicata ad Harry Potter. Spazio anche ai dolci con il weekend a tema candyland: dolci e cioccolato ispirati alla fabbrica di Willy Wonka.
Non mancheranno nemmeno la tradizionale casetta di Babbo Natale e uno spazio dedicato alla tecnologia con la realtà virtuale, che permetterà di simulare il volo sulla slitta di Babbo Natale.
Ogni fine settimana inoltre, dal venerdì alla domenica, a partire dal 4 e 5 dicembre, i mercatini si arricchiranno del villaggio dell’artigianato creativo in piazza San Lorenzo. Sempre in piazza San Lorenzo, nei fine settimana e nei giorni festivi e prefestivi, dalle 16.30 alle 18.30, saranno proposti spettacoli, in particolare per i più piccoli, a tema magico e natalizio e con intrattenimento musicale per tutti.
I mercatini di natale hanno il sostegno di Agsm Aim.

NEWS IMPRESE