CONFCOMMERCIO online
Palazzo Balbi, sed della Giunta regionale
Palazzo Balbi, sed della Giunta regionale
giovedì 20 giugno 2019

DANNI DA MALTEMPO, UN BANDO ANCHE DALLA REGIONE VENETO

Dopo quello emesso da Unioncamere, arrivano altri contributi a fondo perduto per le imprese danneggiate negli eventi dell’ottobre e novembre scorso

La Regione del Veneto, in attuazione di quanto previsto dal DPCM del 27 febbraio 2019, ha approvato un bando per l’erogazione di aiuti a favore delle attività economiche e produttive danneggiate dagli eventi meteorologici calamitosi occorsi dal 27 ottobre 2018 al 5 novembre 2018 (nel Vicentino sono state colpite soprattutto le zone montane dell’Altopiano di Asiago).
Il bando va dunque ad affiancare quello pubblicato nei giorni scorsi da Uniocamere Veneto (vedi articolo)

Segnaliamo le seguenti caratteristiche del Bando.

 Interventi ammissibili
Sono ammissibili a finanziamento gli investimenti, avviati a partire dal 27 ottobre 2018, finalizzati esclusivamente alla mitigazione del rischio idraulico e idrogeologico, nonché all’aumento del livello di resilienza delle strutture sedi di attività economiche e produttive interessate dagli eventi calamitosi occorsi dal 27 ottobre 2018 al 5 novembre 2018.

Nel dettaglio le spese ammissibili sono quelle sostenute per:

  1. la ricostruzione in sito dell'immobile distrutto nel quale ha sede l'attività o che costituisce attività;
  2. la delocalizzazione, previa demolizione dell'immobile distrutto nel quale ha sede l'attività o che costituisce attività, costruendo o acquistando una nuova unità immobiliare in altro sito della Regione del Veneto, se la relativa ricostruzione in sito non sia possibile in base ai piani di assetto idrogeologico o agli strumenti urbanistici vigenti, oppure in conseguenza di fattori di rischio esterni e per i quali, alla data di presentazione della domanda di finanziamento, non risultino programmati e finanziati interventi di rimozione dei predetti fattori di rischio;
  3. il ripristino, recupero e manutenzione straordinaria di opere e impianti danneggiati o distrutti a seguito dell'evento calamitoso;
  4. le prestazioni tecniche (progettazione, direzione lavori, perizia asseverata, etc.);
  5. premi assicurativi versati nel quinquennio precedente al verificarsi dell’evento calamitoso, in presenza di indennizzi assicurativi corrisposti o da corrispondersi per le medesime finalità dell’avviso in oggetto.

Gli interventi devono essere relativi a immobili che, alla data dell’evento calamitoso, risultavano iscritti al catasto fabbricati. Sono ammissibili interventi di ripristino di pertinenze, aree e fondi esterni al fabbricato in cui ha sede l’impresa e direttamente funzionali all’attività produttiva a condizione che tali interventi aumentino la resilienza dell’unità immobiliare.

 

Sostegno
L’agevolazione, nella forma di contributo a fondo perduto, è pari al 100% della spesa rendicontata ammissibile ed è concessa nel limite massimo di euro 450.000:

a) per gli interventi riguardanti:

  • la ricostruzione nel medesimo sito o la delocalizzazione in altro sito e il ripristino strutturale e funzionale dell’immobile, l’agevolazione è concessa fino all’importo di euro 225.000,00;
  • il ripristino o la sostituzione degli impianti danneggiati o distrutti a seguito dell’evento calamitoso, l’agevolazione è concessa fino all’importo di euro 360.000,00;

b) per le prestazioni tecniche (progettazione, direzione lavori, ecc.) la relativa spesa è ammissibile nel limite del 10% dell’importo dei lavori di cui alla lettera a).

Il calcolo dei danni materiali è basato sui costi di riparazione o sul valore economico che gli attivi colpiti (immobili, impianti, macchinari, attrezzature e scorte) avevano prima della calamità.

 

Termini e modalità di presentazione domande
Le domande vanno presentate attraverso il Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria (SIU) della RegioneLe domande, corredate della documentazione elencata nell’avviso, possono essere presentate a fino alle ore 17.00 di mercoledì 10 luglio 2019.

 

Tutta la documentazione è scaricabile dal sito regionale a questo link.

Condividi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Invia questa pagina ad un amico
BANDO
BANDO
NEWS IMPRESENEWS IMPRESE
Vedi tutte >
CERCHI UN RISTORANTE?

Bar - Pizzerie - Locali da ballo

CERCHI UN HOTEL?